Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci

Via San Vittore 21

Situato nel cuore di Milano, a pochi passi dalla basilica di Sant’Ambrogio, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" è ancora oggi il più grande museo tecnico-scientifico d’Italia, oltre che tra i più importanti d'Europa, e possiede un significativo patrimonio di esempi unici della trasformazione industriale del nostro Paese. 

Il complesso centrale del Museo fu costruito agli inizi del Cinquecento per ospitare i monaci dell’ordine degli Olivetani e dagli anni Cinquanta accoglie al suo interno una galleria interamente dedicata a Leonardo da Vinci, con modelli e disegni delle macchine del genio fiorentino.

Oltre alle collezioni permanenti e alle attività nei laboratori interattivi, il museo organizza mostre temporanee, spettacoli teatrali, convegni, incontri con esperti, performance ed eventi speciali per contribuire allo sviluppo del dialogo fra la comunità scientifica e i cittadini.

 

DA NON PERDERE

La più importante collezione al mondo di modelli storici costruiti a partire dai disegni di Leonardo da Vinci.

 

I grandi macchinari della centrale termoelettrica “Regina Margherita”, inaugurata dalla regina Margherita di Savoia nel 1895 e utilizzata fino ai primi del Novecento per generare elettricità nel setificio Egidio e Pio Gavazzi di Desio.

 

Il Padiglione Aeronavale che, oltre ad alcune ricostruzioni che descrivono la storia del volo, ospita il brigantino-goletta Ebe e il ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano e il catamarano AC72 Luna Rossa. Al piano superiore è esposta la collezione che ripercorre la storia del volo, dall'età pionieristica agli aerei a reazione.

 

Il Padiglione Ferroviario conserva circa una ventina di locomotive e carrozze ferroviarie affiancate da strumenti utilizzati nella conduzione del traffico su rotaia.

 

Il sottomarino S-506 Enrico Toti, il primo sottomarino costruito in Italia dopo la seconda guerra mondiale, che può essere visitato anche all'interno con l'assistenza di una guida specializzata (biglietto aggiuntivo non vendibile separatamente da quello del museo).

 

L’Area Spazio, che, oltre a globi celesti dei secoli XVII-XVIII, installazioni interattive, reperti tecnologici delle missioni e a una porzione di ISS (Stazione Spaziale Internazionale) ricostruita nel dettaglio, custodisce un frammento di roccia lunare raccolto dall’astronauta Eugene Cernan nel dicembre 1972, nel corso dell’ultima missione Apollo, durante l’esplorazione della Taurus Littrow Valley.

 

Le altre aree espositive sono dedicate a materiali, energia, comunicazione, spazio, alimentazione e fisica delle particelle.

Orari:

Mar - Ven: 9:30 - 17:00

Sab e festivi: 9:30 - 18:30

L'ingresso è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura

Chiuso lunedì non festivi, 24 e 25 dicembre, 1 gennaio

Informazioni biglietto:

€ 10

Ridotto € 7.50

Per tutti i dettagli visita il sito ufficiale

Sottomarino Toti

Con prenotazione 10 €

Senza prenotazione 8 €

Non è possibile acquistare il biglietto per la visita al sottomarino separatamente da quello d’ingresso al Museo.

Tutte le informazioni per la visita guidata, il dettaglio dei prezzi, le modalità di prenotazione si trovano sul sito ufficiale

Trasporti pubblici:

METROPOLITANA

Linea M2 verde fermata Sant'Ambrogio

BUS

94

Servizi:

Accesso disabili

Telefono

+3902485551

E-mail

info@museoscienza.it

Facebook

@museoscienza

Twitter

@museoscienza

Youtube

@museoscienza

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +