Devendra Banhart sceglie Milano

Il re dell'indie-folk al Teatro dal Verme

Definire Devendra Banhart (classe 1981) un semplice cantautore è davvero riduttivo. Dopo un’infanzia trascorsa in Venezuela, il cantautore si trasferisce con la madre a San Francisco e la sua musica non può che risentire di questo cambiamento psico-geografico. Devendra è un artista poliedrico; non si dedica, infatti, solo alla musica ma anche alla pittura e alla scultura:  i suoi disegni particolari ed enigmatici sono esposti nelle gallerie di tutto il mondo. L’artista, inoltre, vanta nelle arti visive anche una collaborazione con Yoko Ono.

 

Il suo stile musicale è folk, psichedelico, latino e indie fino all’osso. I suoi testi sono surreali e naturalistici; canzoni che fanno venire voglia di volare, ma anche di stare con i piedi (nudi) a terra. Arriva a Milano il 9 febbraio con un’unica imperdibile data al Teatro dal Verme (già sold out da settimane), dopo essersi esibito quest’estate nel Bel Paese al Teatro Romano di Verona e al Teatro Romano di Fiesole, Firenze. Emozioni (acustiche) assicurate.

 

A cura di Giada Biaggi.