Di fatto oggi non esiste una "nuova cucina italiana" con una specifica identità riconoscibile da tutti.

Ne esiste più d’una con più di un caposcuola.

Ha cominciato Gualtiero Marchesi con la pubblicazione del libro “La mia nuova grande cucina italiana”, nel 1980 al ritorno dalla Francia dove aveva appreso la nouvelle cuisine.

Ecco alcune video ricette dei piatti tradizionali rivisitati dai maestri della cucina di oggi.

Gualtiero Marchesi, il fondatore della "nuova cucina italiana"

La storia di Gualtiero Marchesi, considerato il fondatore della "nuova cucina italiana" e, a parere di molti, lo chef italiano più noto al mondo, comincia a Milano, dove nasce nel 1930.

Nel 1986 era stato il primo italiano a ricevere le tre stelle Michelin, passando poi a due dal 1997.

Nel giugno 2008, però, lo stesso Marchesi - primo anche in questo - in polemica con il sistema Michelin e il suo peso sui cuochi, aveva restituito il riconoscimento e si era scagliato contro la guida transalpina spiegando di non volere più punteggi ma solo commenti per il suo nuovo locale "Il Marchesino" alla Scala.

Accanto alla Fondazione era poi nata l'Accademia Marchesi, un "luogo di studio, di apprendimento e di sperimentazione - diceva con orgoglio - dove formare i cuochi e divulgare i principi di una sana alimentazione".

Da vero innovatore è stato anche maestro degli “chef” più talentuosi di oggi (definizione che peraltro Marchesi non amava preferendo quella di “cuoco”): nei suoi locali sono passati gli attuali re delle cucine: da Enrico Crippa ad Andrea Berton passando per Carlo Cracco, Davide Oldani, Ernst Knam e Pietro Leemann.

Per conoscere la storia del fondatore della nuova cucina italiana, puoi guardare la video intervista.

LE RICETTE D'AUTORE DEI PIATTI TRADIZIONALI MILANESI

Ecco alcune video ricette dei piatti tradizionali rivisitati dai maestri della cucina.

Il Risotto allo zafferano foglia d’oro di Gualtiero Marchesi

Ingredienti e procedimento del piatto creato nel 1981 dal maestro della cucina italiana che lo ha reso famoso in tutto il mondo, ovvero il risotto allo zafferano con foglia d'oro commestibile che, oltre a essere molto gustoso, si dice abbia anche poteri curativi.

Il Risotto allo zafferano di Carlo Cracco

La video ricetta del Risotto allo Zafferano, realizzato da Carlo Cracco nel suo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele a Milano.

La Cotoletta alla Milanese di Claudio Sadler

A svelarci tutti i trucchi della cotoletta alla Milanese, saporita preparazione che piace sempre a tutti, dai bambini agli adulti,  è Claudio Saldler, chef stellato tra i migliori in Lombardia, attraverso una video ricetta.

Riso, zafferano e panettone di Davide Oldani

Con gli ingredienti base della cucina tradizionale, il genio creativo di Davide Oldani è in grado di creare piatti sia dolci che salati. Ma vediamo insieme la video ricetta d’autore che non utilizza la cipolla soffritta e non cuoce lo zafferano insieme al riso ma lo utilizza dopo averlo lasciato in infusione.

On the same theme

 / 
Tutti +