A Milano la cultura si fa virtuale

Dalla moda ai fumetti, passando per il teatro, (online) ce n’è per tutti i gusti

In questo momento, importanti istituzioni cinematografiche, museali e sportive di Milano stanno diventando sempre più virtuali; a ciò si aggiungono iniziative culturali online che abbiamo deciso di raggruppare in questa sezione dedicata al #culturalmix. Qui trovi le scelte della Redazione YesMilano per non perderti in questo neonato mare culturale digitale

Vogue Archive

La rivista di moda per eccellenza, la cui redazione dell’edizione italiana ha sede a Milano, ha reso gratuitamente disponibile e consultabile online il proprio archivio digitalizzato fino al 13 giugno. Il progetto ha il didascalico titolo di Vogue Archive, un prezioso contenitore che raccoglie tutta la storia del magazine dal 1964 a oggi, e che da adesso è a portata di click.

CoronaComics

Rimaniamo in ambito letterario-visivo, ma cambiamo decisamente tono. Ti segnaliamo un’iniziativa divertentissima che coinvolge il mondo del fumetto: come puoi immaginare, le difficoltà attuali hanno portato al rinvio di molte manifestazioni dedicate all'editoria. Per reagire a questa limitazione, It Comics ha dato vita a Corona(VS)Comics!, un salone del fumetto on-line che permette al pubblico e agli addetti ai lavori di trovare un punto d’incontro e confronto senza rischio di contagio, nel segno responsabile del motto #iorestoacasa, che per l’occasione si è trasformato in #iorestoacasacolfumetto.

PCM Diaries

“Restare isolati per così lungo tempo apre una sorta di finestra mentale con un duplice panorama, uno intimo e uno sul mondo. Il primo, molto intenso, è rivolto a se stessi. L’altra proiezione è invece tutta rivolta al fuori da sé, al dopo. Mi sento fortunata di poter vivere questo momento come una opportunità”. A parlare così è Paola Manfredi, una delle più importanti PR del mondo culturale milanese, che ha lanciato sulla pagina Instagram del suo ufficio stampa la campagna PCM Diaries, dove i giornalisti raccontano le mostre più belle e interessanti che hanno visto a Milano e in altre città d’arte.

Teatro alla Scala e RaiPlay

Il Teatro alla Scala e la Rai rinnovano la loro collaborazione per offrire ogni giorno occasioni di visione e d’ascolto agli appassionati. Fino al 21 aprile la piattaforma RaiPlay mette a disposizione uno spettacolo (concerti, balletti e opere) al giorno: 30 produzioni in gran parte inedite per il web. Ogni serata resterà visibile per un mese a partire dalla data di pubblicazione.

Piccolo Teatro

Piccolo@Home è l'iniziativa proposta dal Piccolo Teatro di Milano per tenere compagnia al pubblico durante l'emergenza Coronavirus, in attesa di poter nuovamente presentare gli spettacoli nelle sale. Tramite i canali social del teatro, Facebook, Instagram e Twitter, saranno condivisi online oltre 40 video di spettacoli, interviste agli artisti e approfondimenti intorno alle più importanti produzioni. Il primo appuntamento è stato sabato 21 marzo, con Sonia Bergamasco, protagonista de "Il miracolo della cena", spettacolo presentato "dal vivo" nel settembre 2018 e dedicato al Cenacolo Vinciano. Tra i prossimi video proposti ci saranno "Elvira e Le voci di dentro" con Toni Servillo, "Pinocchio" di Antonio Latella, "Sanghenapule" di Borrelli/Saviano. Non mancheranno tuttavia anche iniziative particolari come il Settantesimo del Piccolo o il ciclo "Ulissi: viaggio nelle Odissee", itinerario di riflessioni a tema omerico, affidate a personalità della cultura e dello spettacolo (Servillo, Paolini, Ovadia, Popolizio, Ceronetti, Capossela) che attraversarono la città di Milano stazionando in luoghi non teatrali (come pub, biblioteche etc.), per arrivare infine allo Strehler dove andava in scena, in lingua greca, il capolavoro di Robert Wilson, "Odyssey". 

Teatro Elfo Puccini

Anche il Teatro Elfo Puccini non sta con le mani in mano. In questo tempo sospeso, in attesa di poter nuovamente incontrare il pubblico nelle sale, il teatro prova attraverso il suo canale Vimeo a condividere le emozioni del palcoscenico in modo diverso, mettendo a disposizione di tutti le riprese video di alcuni spettacoli degli anni passati e ricordando che si tratta di filmati realizzati con mezzi essenziali, volti a conservare una traccia delle effimere performance on stage. Il palinsesto proposto si concentra soprattutto sui classici, da "Racconto d’inverno" all’omaggio ad Allan Poe di Bruni/Frongia "Una serie di stravaganti vicende", dai sonetti di Shakespeare "Dove sei, o musa" e la poesia di Emily Dickinson portati in scena da Elena Russo al "Frankenstein" raccontato da Elio De Capitani. Tre gli spettacoli alla settimana pubblicati in questo showcase e online da giovedì 19 marzo.
 

MemoMi

Questi giorni sono a nostro avviso una buona occasione per consultare “MemoMi”, un museo virtuale sul web nato nel 2014 per raccontare Milano attraverso materiale video recuperato da archivi pubblici e privati. Il museo digitale, sviluppato da 3D Produzioni, è promosso dall’Associazione Chiamale Storie, con il sostegno della Fondazione Pasquinelli. 

Undamento - Mixtube 2020

"Appena abbiamo capito che avremmo passato molto tempo a casa e soprattutto lontani dal nostro amato HeadQuarter sotto terra, ci siamo messi all’opera per far qualcosa che potesse rimanere oltre le canoniche 24h dei social. Il risultato è questo Mixtube, ovvero un Mixtape su Youtube, con tutti i nostri artisti che si sono cimentati in inediti, dj set, yoga, cover, freestyle ecc. ecc., ognuno col suo stile". A parlare, anzi a scrivere così, è l'ufficio stampa musicale Undamento, rigorosamente based in Milano e specializzato nella promozione di artisti indipendenti. Questo video è il contenuto alternativo, divertentissimo, esteticamente sperimentale e sui generis che non possiamo lasciarci scappare!

Dello stesso tema

 / 
Tutti +