I Musei di Milano riaprono un passo alla volta da martedì 26 maggio, con un nuovo calendario in vigore fino al 21 giugno.

Gli ingressi sono contingentati in base alla diversa capienza dei musei e “a scacchiera” rispetto al territorio della città. E' prevista sempre la prenotazione.

 

Qui trovi le informazioni aggiornate sulle riaperture.

 

Il Sistema Bibliotecario Milano comunica che aprono da martedì 26 maggio anche la Sormani e 8 biblioteche civiche - Affori, Baggio (piazza Stovani), Chiesa Rossa, Gallaratese, Niguarda, Oglio, Tibaldi, Valvassori Peroni - con la riattivazione su prenotazione del servizio di prestito delle prenotazioni effettuate a marzo e la restituzione dei prestiti in corso.

 

Segue il dettaglio delle biblioteche e gli orari di apertura .

 

Per tornare a incontrarsi, se pur tra plexiglass, mascherine e distanze, a presto!

 

Quali musei riaprono e quando?

Queste le giornate di apertura durante la settimana fino al 21 giugno:

 

LUNEDÌ

I musei civici restano chiusi

 

MARTEDÌ

 

 

MERCOLEDÌ

 

 

GIOVEDÌ 

 

  • Casa Boschi-Di Stefano  (museo civico)
  • Studio Museo Francesco Messina  (museo civico)
  • Museo del Duomo, con orario 10:00 - 18:00
  • Gallerie d'Italia, con orario 11:00 - 19:00
  • Triennale Milano con orario 17:00 - 21:30

 

VENERDÌ 

 

 

SABATO E DOMENICA 

 

 

Gli orari di apertura dei musei civici sono per tutti dalle 11:00 alle 18:00, con fasce orarie d'entrata di mezz’ora ciascuna.

Per tutti gli altri musei, se non indicato, consultare gli orari nel sito ufficiale.

 

Il Castello Sforzesco sta approfondendo le modalità di climatizzazione e il suo calendario di apertura sarà comunicato prossimamente.

 

Per altre info di dettaglio guarda qui.

 

Posso presentarmi al Museo ed entrare o devo prenotare?

Per l’ingresso a tutti i musei civici è prevista la prenotazione sulla piattaforma web www.vivaticket.it con l’indicazione della fascia oraria di preferenza e l’acquisto del biglietto online.

 

La (sola) prenotazione è necessaria anche per i musei a ingresso gratuito (Casa Museo Boschi-Di Stefano, Studio Museo Francesco Messina, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando | Costume Moda immagine).

 

Per tutti gli altri musei è fortemente consigliata la prenotazione, per cui si rimanda ai rispettivi siti internet.

Le mostre vengono riaperte?

Palazzo Reale riapre le sue sale al pubblico dal 28 maggio, nelle giornate dal giovedì alla domenica, con i seguenti orari:
 

  • giovedì: dalle 11:00 alle 22:30
  • venerdì, sabato e domenica: dalle 11:00 alle 19:30

Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

 

Aperto anche 2 giugno e 15 agosto dalle 11:00 alle 19:30.

 

La prenotazione - anche per le mostre o le categorie gratuite - è obbligatoria ed è necessario preacquistare i biglietti. È possibile prenotarsi fino a un'ora prima della visita, purché sia rispettata la capienza consentita in ciascuna fascia oraria.  Al momento non è possibile prenotare visite per gruppi o scolaresche. 
Si raccomanda di presentarsi a Palazzo Reale all’orario prenotato, sono consentiti non più di 5 minuti d’anticipo. È necessario indossare la mascherina e sanificare le mani con le soluzioni igienizzanti presenti per accedere ad ogni area del Palazzo. All'ingresso verrà rilevata la temperatura corporea.

 

Riaprono quindi
 

  • Georges de la Tour fino al 27 settembre, prenotazioni al link ufficiale o telefonicamente 02 92897755. L'audioguida è inclusa nel biglietto in forma di App scaricabile dal week end del 30 maggio negli store Apple e Google inserendo il titolo della mostra.
     
  • Tuthankamon. Viaggio oltre le tenebre fino al 30 agosto, prenotazioni al link ufficiale. L'audioguida è inclusa nel biglietto e disponibile in modalità noleggio sanificato e sicuro.
     
  • Roberto Cotroneo. Genius Loci fino al 26 luglio con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria al link ufficiale.

 

 

Il PAC | Padiglione d’Arte Contemporanea ha già riprogrammato il calendario espositivo spostando a ottobre l’inaugurazione della personale di Tania Bruguera, uno degli highlights del palinsesto “I talenti delle donne”, e durante tutta l’estate, a partire dal 25 giugno, proporrà una nuova versione di “Performing PAC. Made of Sound”, che racconterà l’interazione tra arte contemporanea e musica.

Quali Biblioteche riaprono e quando?

Aprono da martedì 26 maggio anche la Biblioteca Sormani e 8 biblioteche civiche: Affori, Baggio (piazza Stovani), Chiesa Rossa, Gallaratese, Niguarda, Oglio, Tibaldi, Valvassori Peroni.

 

Viene riattivato su prenotazione il servizio di prestito delle prenotazioni effettuate a marzo e la restituzione dei prestiti in corso.

 

Le biblioteche interessate a questa prima fase resteranno aperte da martedì a sabato con orario ridotto. Se il quadro sanitario e giuridico di riferimento sarà confermato, dal 1° al 13 giugno si apriranno progressivamente altre rionali e sarà regolamentato l’accesso contingentato del pubblico alle aree a scaffale aperto.

 

Ulteriori informazioni su orari e servizi sono disponibili qui

Dello stesso tema

 / 
Tutti +