In questo articolo trovi tutte le novità sulle iniziative realizzate dalle istituzioni milanesi che operano nelle arti del cinema e del teatro, per vivere al meglio la bella stagione.

Teatro alla Scala

Il Teatro alla Scala ha riaccolto il suo pubblico presentando quattro concerti dal 6 al 15 luglio. Nell'attesa che riprenda gli spettacoli dopo la sospensione estiva, puoi scoprire il programma della stagione autunnale 2020 guardando il video della conferenza stampa del 27 luglio, disponibile a questo link; sfogliare gratuitamente l'archivio storico degli eventi passati sul sito ufficiale, e scoprire di più su questo luogo sacro della musica attraverso l'iniziativa realizzata dal Teatro in collaborazione con Google Arts&Culture.

Triennale Milano

Triennale Milano inaugura Triennale Estate. Un giardino di voci e colori, palinsesto estivo che si svolgerà nel Giardino Giancarlo De Carlo dal 15 giugno al 30 settembre 2020.

E' previsto un un ricco calendario di incontri, proiezioni, lecture, cabaret, eventi live, festival, laboratori per bambini. L'ingresso al Museo del Design, riaperto dal 4 giugno, è gratuito per tutto il periodo, mentre gli appuntamenti in cartellone lo sono quasi tutti (fanno eccezione il cinema open-air di Arianteo e i concerti) purché prenotati online anticipatamente.

All'interno del Giardino di Triennale sono state definite cinque aree che accoglieranno le diverse attività: nell'area CINEMA si terranno le proiezioni di film, il cabaret, gli appuntamenti dedicati a design, live arts e fotografia; nel BOSCO, dove si trova l’installazione di Italo Rota, verranno presentati i talk sulle trasformazioni urbane, l’arte contemporanea e i new media; nel TEATRINO di Alessandro e Francesco Mendini si svolgeranno gli incontri curati dagli Amici della Triennale e i talk di letteratura; mentre nella ROTONDA, dove si trova l’opera di Ettore Sottsass Sassi nel parco, avranno luogo gli appuntamenti di filosofia; infine, nello spazio RADURA è collocato il Caffè in Giardino.

Cineteca di Milano

La Cineteca di Milano ha svolto un ruolo chiave durante la fase più difficile del lockdown, offrendo l'accesso gratuito (grazie alla sola registrazione) al suo archivio storico, tra i più antichi d'Europa, composto da oltre 500 titoli e ricco di perle cinematografiche di inestimabile valore culturale. Oggi il servizio streaming conta oltre 190.000 iscritti e ha raggiunto negli ultimi mesi più di 4 milioni di visualizzazioni. 

 

Da lunedì 6 luglio non perdere "Open Visions", tre lezioni interattive sulle narrazioni sperimentali da un'idea di Cineteca di Milano in collaborazione con l'Associazione Culturale Red Shoes, che promuove la diffusione del cinema britannico in Italia.

Il corso, disponibile in lingua inglese al costo di € 3,00 per ciascuna lezione, è tenuto dalla ricercatrice e regista Ludovica Fales, ed esamina il rapporto tra film sperimentali storici e progetti interattivi, in un panorama mediatico in rapida espansione, concentrandosi sull'evoluzione dei concetti di "tempo", "spazio", "spettacolo" e "autorialità" nella storia del cinema non lineare:

  • la prima lezione, dedicata ai film surrealisti, dadaisti e alle avanguardie europee e americane, sarà disponibile dal 6 luglio 2020; 
  • la seconda lezione, inerente approcci cinematografici astratti, strutturali, video-arte e cinema espanso, sarà fruibile dal 13 luglio 2020; 
  • la terza e ultima lezione, che abbraccia i lavori interattivi e sperimentali, sarà visionabile dal 20 luglio 2020.

 

Da mercoledì 8 luglio non perdere il "Cinemobile Summer Tour 2020", il camioncino di Cineteca che porta il cinema sotto casa tua!

 

Da venerdì 17 luglio 2020 sul sito della Cineteca sarà disponibile in streaming gratuito il rarissimo documentario A Jean Eustache, girato in 16mm da Milena Gabanelli poco prima della morte per suicidio di Jean Eustache (novembre 1981) e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 1982. Un cortometraggio di 14 minuti realizzato dalla futura giornalista che al tempo si occupava di cinema e scriveva recensioni per la rivista «Cineforum».

Nel cortometraggio, Jean Eustache è presente solo attraverso la voce registrata al magnetofono. Nei primi 8 minuti del documentario, la sua voce profonda accompagna immagini delle strade di Parigi, repliche di cose concrete che le parole del regista rendono quasi astratte, elevandole a una pregnanza espressiva inedita e universale. Nella seconda parte, la scena si sposta in una stanza dove la stessa Gabanelli ascolta, assorta, le parole di Eustache. Il film si chiude con la voce fuori campo di Dominique Noguez, scrittore e studioso di estetica, che spiega in breve l’importanza della critica cinematografica.

A questo link trovi una breve presentazione ad opera della regista.

     

    Inoltre, dalla fine di maggio, all'offerta di lungometraggi, cortometraggi, documentari provenienti dall'archivio storico (che continueranno a essere fruibili in via gratuita) si aggiungono i titoli contemporanei di CinetecaMilano Premium, noleggiabili al prezzo di 3 € per 24 ore.

    Tra i film disponibili ti segnaliamo:

    The Art Life di David Lynch - in cui il famoso regista racconta aneddoti del proprio passato accompagnando lo spettatore in un personale viaggio nel tempo.

    La lente delle meraviglie di Robert Doisneau (versione originale sottotitolata) - straordinario ritratto di uno dei più grandi fotografi del XX secolo, noto per capolavori immortali come “Il bacio” e per un approccio profondamente umanista verso l'Arte. 

    Of fathers and sons - I bambini del califfato di Talal Derki - candidato al premio Oscar  2019 come miglior documentario. 

    Estate Sforzesca

    Estate Sforzesca, nell'ambito della più vasta cornice "Aria di Cultura" apre il 21 giugno con 80 appuntamenti di musica, teatro e danza in programma fino al 3 settembre, nella location esclusiva del Castello Sforzesco.

    Trovi tutte le informazioni nell'articolo dedicato alla rassegna.

    Teatro Franco Parenti

    Il Teatro Franco Parenti propone un cartellone estivo composto da 20 titoli, in partenza dal 18 giugno.

     

    Tre le location pronte ad accogliere il pubblico: la Sala Grande, con 200 posti distanziati; l'arena dei Bagni Misteriosi e la Sala A, dotata di 60 postazioni.

     

    Dal 24 agosto al 3 settembre, non perdere "Stasera si può entrare, fuori 2" nell'incantevole cornice dei Bagni Misteriosi, un percorso teatrale tra realtà e finzione, da godere all'aperto in totale sicurezza.

    Piccolo Teatro

    Dal 16 giugno al 20 settembre il Piccolo Teatro di Milano propone un fitto calendario di eventi presso il Chiostro Nina Vinchi (zona Cordusio) e in altri luoghi della città.

     

    Tra questi rientra a pieno titolo Mare Culturale Urbano, che riproporrà molti spettacoli del calendario estivo trasmettendoli in diretta su grande schermo, a partire da martedì 16 giugno, in contemporanea con il Chiostro di Via Rovello. Tra gli artisti che interverranno nella rassegna del Piccolo e saranno trasmessi sul grande schermo di Mare, ci sono: Stefano Massini, Sonia Bergamasco, Davide Enia, Paolo Rossi, Massimo Popolizio, Michele Serra, Lella Costa, Enrico Bonavera, Enrico Intra e Marco Paolini (ospite dal vivo sul palcoscenico di Mare Culturale Urbano il 28 agosto). Gli spettacoli sono programmati di martedì con inizio alle ore 21:30. L'ingresso è gratuito.

     

    Puoi scoprire tutte le novità di Piccolo Teatro anche attraverso i suoi canali social: Facebook, Instagram e Twitter.

    Dello stesso tema

     / 
    Tutti +