Qui è Milano che vi scrive. Una curiosità: cosa fate a Capodanno? Perché io mi sono già organizzata e non vorrei che mancaste. Sul sagrato della mia Chiesa più grande e più famosa è stato installato un palco che verrà calcato da alcune voci rappresentative della musica italiana: a metterci la faccia (e la musica) fra cantautorato, rap e un pizzico di trap, ci sono i Coma_Cose, duo di casa dalla scrittura giocosa; e poi la “pazzeska” M¥SS KETA, personalità suadente e provocatoria, esportatrice dell’attitudine milanese in tutte le città d’Italia; infine Lo Stato Sociale, che ha creato addirittura un’esibizione dedicata, per festeggiare il Capodanno con me. Sotto una pioggia di hashtag (#CapodannoForFuture e #MilanoForFuture) guarderemo insieme al 2020 riempiendo la Piazza di messaggi positivi a sostegno del tema “ambiente”, una delle ragioni per cui varrà la pena riunirsi. Oltre a Capodanno For Future, celebrato a suon di sostenibilità, ci sono molti altri modi per festeggiare la mezzanotte in città! Ecco qui qualche consiglio per trovare il party che potrebbe fare al caso vostro.

Capodanno culturale in Porta Romana

Il cinema a Capodanno è un grande classico da "seduti in poltrona". Il Cinemino di Porta Romana festeggia con una programmazione pensata per appassionati d'antan:

Alle 19:45, “Vertigo - La donna che visse due volte” di Alfred Hitchcock (con sottotitoli nell’edizione restaurata dalla Cineteca di Bologna);

Alle 22:15, “City Lights - Le luci della città” di Charlie Chaplin (edizione restaurata dalla Cineteca di Bologna);

Alle 00:15, “Miracolo a Milano” di Vittorio De Sica. 

A tutte le proiezioni potrà unirsi il vostro amico a quattro zampe, così che non resti solo proprio durante la notte più fragorosa dell’anno.

 

Restando in Porta Romana, il Teatro Franco Parenti celebra il 2020 con uno show di satira sulla decadenza della borghesia combinato a elementi di danza, mimo, opera e circo, dal titolo "Un Délire Artisto Punk" della compagnia francese: N°8. Dopo lo spettacolo, cena placée nelle sale della Palazzina dei Bagni Misteriosi o buffet nel foyer del Teatro.

Capodanno in Santeria Toscana

Anche la Santeria Toscana celebra la fine dell’anno con un party dalle sonorità hip hop, rap e funky. In consolle il noto artista Bassi Maestro darà il cambio agli affezionati: Dj Tsura, Lvca e Lvnar della crew meneghina Sabotage. Prima di ballare si potrà anche cenare a menù fisso. Se quello che si fa a Capodanno, si fa per l’anno intero, Santeria invita a divertirsi dal 31 dicembre e per tutti i giorni a venire.

Happy Ending: Capodanno al Magnolia

La famiglia del Magnolia invita tutti a celebrare il nuovo anno fra speranze e buoni propositi con una colonna sonora diretta da Linoleum e Fresh Prince Night. Questo vuol dire che ci saranno numerose canzoni intramontabili direttamente dagli Anni Novanta, roba da abbracciarsi e ricordare i tempi passati - senza alcuna malinconia però - perché i ritmi freschi, hip hop, funky e italiani sanno divertire come nessun'altra musica. Il brindisi lo offre Magnolia: flute di spumante, panettone e pandoro, ma anche donuts per tutti. Ecco come chiudere felicemente il 2019.

Francesco Del Garda + Spacetravel al Discosizer

La pista house techno di Milano sud è pronta per un Capodanno cosmico. In consolle il fondatore dell’etichetta Timeless, Francesco Del Garda, dal groove frizzante, tipicamente house e a tratti minimal, dà il cambio a Spacetravel, uno dei pochi dj in circolazione che si possano davvero definire “undeground”, anche grazie alle collaborazioni vantate con colleghi del calibro di Villalobos e Baby Ford. A chiudere la serata sarà l’affezionatissimo Luca Stoppa, che non mancherà di farci alzare il calice in pista, brindando al nuovo anno.

NYE: Marco Faraone e Neverdogs all'Amnesia

Dopo una stagione frequentatissima all'estivo Social Music City, l’Amnesia chiude in bellezza il 2019 con due punte di diamante del clubbing, già note per le numerose comparse dietro quella stessa consolle. House e techno toste per lanciare uno sguardo carico di energia al nuovo anno. Ci si diverte con il dj nostrano, Marco Faraone, uno dei talenti italiani più apprezzati all'estero, e il duo fiorentino Marko De Gregorio & Tommy Paone, che spopola nei club di Ibiza. Chiusura del 2019 col botto.

SAM 2020

Anche il circolo privato nel quartiere di via Mecenate mette a disposizione il proprio salottino di design per salutare il 2019. Alle redini della festa c’è il giovanissimo dj Fabio Monesi, insieme duo nostrano Blinky Sound. Anche qui a ritmo di techno, dub e funky ci si potrà scambiare un caloroso abbraccio di gruppo per augurarci Buon Anno!