Il sogno rosso-nero-azzurro riparte, pur fra qualche perplessità inevitabile.

 

Sabato 17 ottobre si gioca il derby Inter-Milan alle ore 18 a San Siro!

 

Qualunque delle 2 squadre si aggiudichi il risultato, in realtà chi vince è la ripresa del gioco stesso in uno degli stadi più famosi al mondo.

Finalmente è derby!

Sabato 17 ottobre alle 18 a San Siro la Milano del gioco più amato si accende.

 

17 ottobre 1937, stessa data del prossimo derby milanese: davanti a 30mila spettatori, netta superiorità "dell’Ambrosiana Milan" per tre quarti di gara, ma alla fine vittoria dei nerazzurri per due a uno.

 

17 ottobre 1948: si gioca sempre di sabato per non accavallarsi con il Gran Premio di Monza, ancora netta vittoria dell’Inter, nonostante la partenza frenetica del Milan.

 

Chi vincerà quest'anno? Non solo una delle due squadre milanesi, sicuramente la ripartenza stessa del gioco del calcio nella sua città simbolo

Conosci la Scala del Calcio? Come scoprire gli scenari delle emozioni calcistiche nel museo al suo interno

Il Meazza, uno degli stadi più famosi al mondo e il più capiente d'Italia, fu inaugurato nel 1926.

Nel 1967, fu usata per la prima volta durante un derby la “moviola” per verificare un “gol dubbio” di Rivera.

Un luogo dove vivere l'emozione del derby, del campionato o della Champions League, che dagli anni ottanta ha anche ospitato i concerti dei grandi artisti internazionali.

Il primo in assoluto ad esibirsi a San Siro è stato Bob Marley, che "battezzò" lo stadio il 27 giugno 1980.

Altre curiosità sullo Stadio qui

 

Al suo interno si trova il Museo di San Siro, il quarto luogo più visitato della città, merito anche della cultura sportiva degli stranieri che vivono gli stadi anche al di fuori dagli eventi. 

Al momento le visite sono sospese: più dettagli qui su quando potrai visitarlo

Se il tuo cuore batte per il Milan insegui a tua passione nei luoghi cult di Milano

Vivi le emozioni della tua squadra preferita in tutti i suoi aspetti e ripercorri i luoghi storici del Milan, dai primi campi da gioco, alle varie sedi e tanti altri per concludere a Casa Milan in via Aldo Rossi 8, dove in una postazione olografica tridimensionale puoi “incontrare” Baresi e Maldini, gli storici capitani del Milan e i vincitori del Pallone d’Oro come Kakà e Shevchenko.

Tifoso dei nerazzurri? Tutti i luoghi cult in città

Dalla casa natale all'attuale sede in zona Porta Nuova, passando per i primi campi e per l'Arena dove la squadra nerazzurra giocò fino al 1958

Intitolazione di una via nei pressi dell'Arena in memoria della prima squadra di calcio in sottana

Nello scorso 2019 la partecipazione italiana ai mondiali di calcio femminile generò un'enorme crescita di interesse nell'opinione pubblica.

Per questo e per dare sempre maggiore attenzione allo sport, nello specifico femminile, una via o piazza o un’area verde nelle vicinanze dell'Arena Civica sarà intitolata al “Gfc – gruppo femminile calcistico”, la prima squadra di calcio femminile italiana nata proprio a Milano nel 1933.

 

Non mancarono le bordate e l'ironia sul fatto che donne e calcio fossero in contrasto per natura, finchè il regime fascista boicottò l'esperimento dopo pochi mesi e due partite e le calciatrici furono dirottate in altri sport atletici, che già peraltro praticavano con successo.

Itinerari dello stesso tema

 /