Regalo last minute, la guida completa

Tutto quello che vi serve sapere per il vostro shopping del weekend

Se mancano poche ore al Natale e non avete ancora comprato tutti i regali, al momento del bisogno Milano risponde.
La “gift guide” ragionata di Yesmilano vi permette di dare il massimo nello shopping last minute: vi consigliamo le zone e le idee migliori per tornare a casa carichi di doni per tutti i gusti (e tutte le tasche.).

Doni preziosi

Le vie del centro sono una risorsa unica per i regali di valore.

E’ facile restare incantati dalla vetrina, fra le scale mobili e i negozi della Rinascente, che è una miniera di possibilità e di idee diversissime: profumi, make-up, borse, scarpe, maglioni, sciarpe, home dècor firmate dai migliori marchi made in Italy e non.

A pochi passi, il Quadrilatero è la meta per gli amanti del Luxury Shopping: via Montenapoleone, via Manzoni, via della Spiga, via Bigli, via Bagutta ma anche l’adiacente via Monte di Pietà offrono il meglio del meglio dei brand più blasonati e raffinati.

Meravigliosa anche la passeggiata lungo Corso Vittorio Emanuele II, dal Duomo a Piazza San Babila: un approccio più pop, che non rinuncia a essere iconico.

L’idea in più: Fare due passi verso Brera vale la pena per trovare qualche pezzo unico di antiquariato, un gioiello artigianale, o l’accessorio boho-chic.

I regali della tradizione

Il Comune di Milano ha targato e mappato tutte le botteghe storiche della città: sono esercizi aperti da oltre 50 anni, che hanno mantenuto nel tempo la vocazione originaria.
L’offerta è vastissima: prodotti culinari tipici della città, accessori di pelletteria e di bigiotteria ma anche libri, fiori e piante. Le botteghe storiche si riconoscono perché espongono una speciale targa conferita dal Comune di Milano.

Mentre il panettone è il dolce natalizio per eccellenza, ormai non solo a Milano, ma in tutta Italia. 

Nelle pasticcerie più iconiche di Milano se ne trovano per tutti i gusti: sono un ottimo regalo da portare alle cene di Natale fra colleghi o ai pranzi con i parenti, o perché no, da avere a casa per una colazione festiva.

 

L’Idea in più: Siete appassionati di stile classico e vintage? Abbiamo pensato a un itinerario per uno shopping second hand, ma con stile e passione.

Going green (or on a budget)

Con  un budget contenuto e un occhio all’ambiente, perché non organizzare lo shopping fra i mercati della città? Quelli rionali sono tantissimi, e in ogni zona: nel weekend vi raccomandiamo in particolare quello di via Fauché e di via Papiniano, entrambi il sabato.
Al mercato è anche facile trovare (o richiedere) gli articoli senza imballo: portando una shopper in tessuto da casa, è una soluzione che permette di ridurre i rifiuti, trovando soluzioni creative per presentare comunque al meglio i doni sotto l’albero. Per quest’anno, Milano dis-imballa il Natale!

L’idea in più: i mercatini tradizionali del Natale. Nascosti nei cortili privati o in bella vista nelle piazze - quello più frequentato si trova intorno al Duomo. Troverete In vendita prodotti tipici e piccoli lavori artigianali di produzione limitata.