5+1 MOSTRE FASHION A SETTEMBRE

Dal
Al
Luoghi vari

C’è sempre un forte legame tra moda e arte, là dove l’una sconfina spesso nell’altra, e Milano a settembre ne è la dimostrazione con l’esplosione di colori, stimoli e visioni grazie alla Fashion Week e ai suoi eventi collaterali, sempre più a porte aperte.

 

Quest’anno fra le tante mostre sulla moda a Milano ne abbiamo scelte 5 da non perdere, che celebrano i più grandi fotografi del Novecento - Avedon, Gastel, Toscani, i fotografi Magnum -  ma preannunciano anche nuovi talenti contemporanei sulla scena, come Andrea Bowers.

 

E in progress si è aggiunta anche una toccante esposizione in uno spazio inedito, la Piscina Romano in Città Studi, che riporta lo sguardo sulle urgenze del nostro secolo: scopri in fondo di cosa si tratta.

I CELEBRI E INNOVATIVI RITRATTI DI RICHARD AVEDON

Dal 22 settembre al 29 gennaio - Palazzo Reale

A Palazzo Reale i lavori del fotografo che rivoluziona l’estetica della fotografia di moda, trasformando le modelle da soggetti statici ad attrici protagoniste del set, creando immagini che restituiscono il carattere intimo di ciascun personaggio e che colpiscono per la loro intensità, contrapponendo inedite e sorprendenti ambientazioni: Richard Avedon.

 

Esposta una nutrita selezione di ritratti di celebrità del mondo dello spettacolo, attori, musicisti ma anche di attivisti per i diritti civili, politici e scrittori, tra cui i Beatles, Bob Dylan, Michelangelo Antonioni, Allen Ginsberg, Sofia Loren, Marylin Monroe, il Dalai Lama e due di Andy Wahrol.

IMMAGINI E POESIE A CIELO APERTO DI GIOVANNI GASTEL

Dal 20 settembre al 4 ottobre - Via Della Spiga

Passeggiando in via della Spiga dal 20 settembre hai l'occasione di ammirare l'omaggio della città al grande fotografo che ha contribuito a consacrare Milano “capitale della moda a livello internazionale". È la via più rappresentativa del Quadrilatero della Moda, dove il Maestro spesso lavorava.

 

Sono 30 opere, alcune inedite, di Giovanni Gastel della Serie Flowers, che ritraggono volti di donne eteree che sembrano sbocciare come fiori, richiamando una relazione di armonia e complicità con l’ambiente esterno.

 

La passeggiata ad alto contenuto artistico - con ingresso da Via Manzoni e da Corso Venezia - è illuminata dalle poesie che il Maestro Gastel ci ha lasciato, una testimonianza dell'anima del suo sentire e rappresentare il mondo, andando oltre l'immagine.

GLI SCATTI PIÙ ICONICI E INEDITI DI OLIVIERO TOSCANI

Fino al 25 settembre - Palazzo Reale

Oliviero Toscani è il fotografo diventato celebre per il suo approccio provocatorio e oltre gli stereotipi che ha rivoluzionato il mondo della comunicazione, slegando le campagne pubblicitarie dal prodotto o brand e facendone un potente mezzo di riflessione e sensibilizzazione sui temi della contemporaneità.

 

Oltre ai famosi ritratti dei protagonisti della cultura del '900 e all’incredibile campionario di esseri umani immortalati nelle piazze di tutto il mondo, il suggestivo allestimento riveste le pareti di Palazzo Reale di manifesti per evocare il potere comunicativo dei cartelloni pubblicitari. In primo piano i temi dell’opposizione al razzismo, alla guerra e all’omofobia.

COLORS, PLACES, FACES, MAGNUM PHOTOS ALL'ARMANI SILOS

Fino al 6 novembre - Armani Silos

Un mix poliedrico di arte, giornalismo e narrazione, la mostra curata da Giorgio Armani in collaborazione con Magnum Photos restituisce una prospettiva eclettica attraverso lo sguardo di dieci fotografi internazionali e i rispettivi modi di intendere la fotografia.

 

Alcuni sono artisti ancora attivi oppure scomparsi, tutti uniti dal desiderio di esplorare la realtà e di renderne suggestioni ed emozioni attraverso l'immagine.  

ARTE ED EMANCIPAZIONE FEMMINILE DELLA CONTEMPORANEA ANDREA BOWERS PER FURLA SERIES

Dal 15 settembre al 18 dicembre - GAM Galleria d'Arte Moderna

In un museo con collezioni del periodo tra Ottocento e Novecento, quando il movimento di emancipazione femminile in Italia muoveva i primi passi, si inserisce perfettamente la prima mostra personale di Andrea Bowers in un’istituzione italiana: Moving in Space without Asking Permission.

 

Un'esperienza immersiva nel lavoro dell'artista e del suo impegno a favore della parità di genere e dell'emancipazione della donna. Ovvero quando l'arte veicola messaggi socialmente rilevanti attraverso la potenza estetica dei suoi linguaggi.

 

GILDED DARKNESS, NARI WARD E FONDAZIONE NICOLA TRUSSARDI

Fino al 16 ottobre 202 - Milanosport – Centro Balneare Romano

Centinaia di coperte termiche galleggiano sulla superficie della Piscina Romano, coprendo la vasca con una coltre dorata. Emergence Pool è solo una delle emozionanti installazioni di Gilded Darkness, la mostra di Nari Ward che segna il ritorno di Fondazione Nicola Trussardi a Milano.

L'artista porta in città una delle sue opere più famose, Amazing Grace, il non-monumento di passeggini abbandonati disposti a formare lo scafo di una nave. Nell’aria, la voce della cantante gospel e attivista Mahalia Jackson e i suoni di Milano.

 

Un’esposizione potente e toccante, che apre spazi inediti del Centro Balneare in Città Studi e riporta lo sguardo sulle urgenze del nostro secolo: migrazioni, disuguaglianze sociali, dialogo fra le culture e ricerca d’identità e fragilità. 

Prossimi eventi

 / 
Tutti +