Concerti d'estate 2019

Una sera con Ed Sheeran, Muse, Pausini, Florence + The Machine e molto altro

Dal
Al
Luoghi vari

L’estate è iniziata e questo vuol dire concerti da non perdere a Milano. Capitale della musica in tutte le stagioni, d’estate i grandi nomi arrivano per suonare a San Siro o nei festival in diversi luoghi in città.
Qui trovi gli highlights e i concerti divisi per genere: scegli i tuoi preferiti e lasciati trascinare dal ritmo dell’estate a Milano!

HIGHLIGHTS

Non possono mai mancare i grandi nomi della musica italiana e internazionale allo stadio San Siro e a Milano MIND, l’immenso spazio dove sorgeva Expo 2015.
Da non perdere quindi Ed Sheeran (San Siro, 19 giugno), Muse (San Siro, 12 e 13 luglio), Ligabue ( San Siro, 28 giugno), Laura Pausini e Biagio Antonacci (San Siro, 4 e 5 luglio) e Florence + The Machine (MIND Milano, 30 agosto).

RAP E TRAP

Se ami il rap e la trap, Milano è il posto che fa per te. Da non perdere Rancore il 18 giugno al Magnolia, Mecna con il suo “Odio l’estate tour” all’Estate Sforzesca al Castello il 20 giugno e Calcutta il 25 giugno all’Ippodromo di San Siro all’interno del Milano Summer Festival.

POP ROCK

Per chi ama il pop e rock, l’estate è sempre il momento giusto per godere dei live dei più grandi artisti nelle grandi arene e festival.

A Milano quest’anno da non perdere Phil Collins al Forum di Assago il 17 giugno, Colin Hay dei Men at Work al Teatro dal Verme il 10 luglio, i Kiss con il loro ultimo tour dopo 45 anni di attività e successi, chiamato infatti non a caso “End of the road tour”, il 2 luglio al Milano Summer Festival all’Ippodromo di San Siro Nello stesso luogo sarà possibile ascoltare anche Ben Harper con i suoi Innocent Criminals il 17 luglio.
Da non perdere per tutti gli appassionati il concerto di Max Weinberg, storico batterista della E Street Band di Bruce Springsteen, che porta il suo Jukebox il 19 luglio nella meravigliosa cornice del Castello Sforzesco.

CONTAMINAZIONE MUSICALE

Le collaborazioni tra artisti e la contaminazione di generi creano sempre sonorità affascinanti. Lasciatevi sorprendere quindi da Carl Brave, Ex-Otago e Rkomi il 27 giugno all’Ippodromo SNAI San Siro in occasione della Tuborg Open Fest.

AMBIENT E ELETTRONICA SPERIMENTALE

Fondazione Prada, oltre ad essere uno degli spazi espositivi più importanti per l’arte contemporanea, durante l’estate organizza eventi musicali raccolti nell’iniziativa I WANT TO LIKE YOU BUT I FIND IT DIFFICULT. Rappresenta un tentativo di esplorare una pluralità di generi e linguaggi musicali ospitando artisti internazionali.
Protagonisti il 14 giugno il norvegese Geir Jenssen, conosciuto come Biosphere, da oltre vent’anni tra i più importanti creatori di musica ambient ed elettronica sperimentale; del percussionista italiano Andrea Belfi, artista che aprirà le date del tour europeo di Thom Yorke; della giapponese object blue, talento esplosivo che con le sue sonorità e live performance sfida e reinterpreta la musica techno ed elettronica e il DJ set del musicista e produttore inglese Craig Richards.
Prossimo appuntamento il 27 settembre.

ETHNO

Si ripete ogni anno l’appuntamento con il Milano Latin Festival: ogni giorno dal 13 giugno al 17 agosto concerti, eventi ma anche ristoranti, street food, discobar e chiringuitos per vivere totalmente l’esperienza latina. Tra i concerti da non perdere Daddy Yankee il 20 giugno.

JAZZ, BLUES E SWING

Per chi ama il jazz e tutto il mondo che gli gira attorno, due eventi caratterizzano questa estate: Chuco Valdes il 18 luglio all’Estate Sforzesca al Castello, e Woody Allen & The Eddy Davis New Orleans Jazz Band al Teatro degli Arcimboldi il 28 giugno, con uno show come sempre totalmente improvvisato, senza scaletta programmata ma la selezione dei pezzi sarà tutta incentrata su brani di inizio secolo che prendono ispirazione da Sidney Bechet, George Lewis, Johnny Dodds, Jimmie Noone e Louis Armstrong.

Da non perdere anche Fabrizio Bosso il 26 giugno al Politecnico di Milano con La voglia matta… di jazz.

CLASSICA E OPERA

Ultima in questa lista, ma certo non di minore importanza, arriva la musica classica. Numerosi gli appuntamenti dell’Orchestra Verdi per tutta l’estate, tra cui i tre concerti ad agosto all’Estate Sforzesca.
Il Teatro alla Scala non chiude per ferie ma continua ad offrire le sue superbe produzioni come I Masnadieri di Giuseppe Verdi fino al 7 luglio e Prima la musica e poi le parole / Gianni Schicchi di Salieri e Puccini, dal 6 al 19 luglio, diretto da Woody Allen. Scopri la programmazione di luglio della Scala.

Prossimi eventi

 / 
Tutti +