miart 2022

Milano tra arte e design. Fiera internazionale a Fieramilanocity

Dal
Al
Fieramilanocity
Viale Lodovico Scarampo

L’arte contemporanea descrive l’uomo e il suo sguardo su ciò che lo circonda oggi. Nella primavera milanese c’è un luogo ben definito per i visitatori e per i collezionisti italiani e internazionali alla ricerca di grandi capolavori del Novecento, degli artisti delle ultime generazioni e del design d'autore: Miart – fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea, dal 1 al 3 aprile 2022 nei padiglioni di Fieramilanocity.

 

Miart segna inoltre il ritorno o i nuovi ingressi di di oltre 150 gallerie provenienti da più di 21 Paesi internazionali che presentano opere di artisti contemporanei affermati, maestri moderni e giovani emergenti.

 

Tra gli artisti in mostra segnaliamo alcuni protagonisti della 59 Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia fra cui Carla Accardi, Tomaso Binga, Miriam Cahn, Giulia Cenci, Gabriel Chaile, Loise Nevelson, Joanna Piotrowska, Grazia Varisco.

 

Puoi trovare tutto il programma di miart sul sito ufficiale.

Trasporti pubblici

Trasporti pubblici:

 

METROPOLITANA

Linea rossa M1 fermata Lotto

Linea lilla M5 fermata Portello

 

BUS

78, 90, 91

E-mail

E-mail

miart@fieramilano.it
Hashtag ufficiale

Hashtag ufficiale

#miart

Un invito a muoversi insieme e ricchi premi

L'immagine della campagna fotografica di Miart Primo Movimento è un corpo acrobatico che vuol essere uno stimolo a muoversi tutti insieme - galleristi, collezionisti, artisti, cittadini e visitatori - nella consapevolezza che l’esecuzione di una sinfonia è possibile solo attraverso la collaborazione e la coesione.

 

Ulteriori e concreti stimoli a muoversi sono poi i vari premi confermati: il  ripristinato Fondo di Acquisizione opere d'arte per la collezione di Fondazione Fiera Milano a 100.000 €,  il riconoscimento di 10.000 € per lo stand con il miglior progetto espositivo e quello di 4.000 € per la migliore galleria nella sezione Emergent.

 

Per questa edizione ha collaborato alla campagna la fotografa e coreografa tedesca Isabelle Wenzel, auto-ritratta nella serie di posizioni acrobatiche nell'evidenziare le qualità scultoree del corpo.

 

Molte infatti le iniziative previste fra realtà e istituzioni appartenenti al mondo della musica, della danza, della performance.

Performance di musica, danza e teatro

Fra le collaborazioni con partner e istituzioni quest'anno trovi l'inedito progetto Output, dedicato alla performance nello spazio pubblico con gli artisti Riccardo Benassi e Michele Rizzo, ormai di stanza rispettivamente a Berlino e Amsterdam (mercoledì 30 marzo).

 

FOG Triennale Milano Performing Art presenta sabato 2 aprile Dying on Stage di ChristodoulosPanayiotou e il 3 aprile la prima assoluta Milano, il nuovo atteso lavoro di Romeo Castellucci.

Dai maestri dell'arte moderna agli artisti nascenti

Tre le sezioni della Fiera: 

  • Established: la sezione principale spazierà dai maestri dell’arte moderna alle produzioni nuove e recenti, fino ad arrivare al design da collezione e d’autore. Favorisce così il dialogo tra gallerie e artisti, onora la tradizione e allo stesso tempo guarda con audacia al futuro.
     
  • Decades: la sezione che esplora la storia del XX secolo. Ciascuno stand presenta un momento chiave che ha marcato il decennio a cui è dedicato, in una successione dagli anni '10 del secolo scorso agli anni ’10 del Duemila.
     
  • Emergent: la sezione riservata alla promozione delle generazioni più recenti di artisti.

Inaugurano le principali mostre d'arte contemporanea della stagione

Miart è l'occasione con la concomitante Art Week (28 marzo-3 aprile) per dare l'avvio alle principali mostre della stagione di arte contemporanea, tra cui Useless Bodies? di Elmgreen & Dragset alla Fondazione Prada e Sunshine State di Steve Mc Queen al Pirelli Hangar Bicocca.

 

Guarda le altre mostre già aperte in città.

Vedi anche

 / 

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +