Milano Photofestival 2021

La natura e la città. Segni di un tempo nuovo fino al 31 ottobre

Dal
Al
Luoghi vari

Ogni anno scatti fotografici colorano Milano e dintorni in una rassegna che coinvolge tutta la città per un mese e mezzo: è Milano Photofestival, in cui autori affermati ed emergenti si mescolano per dar vita alla più importante e ricca manifestazione milanese dedicata alla fotografia d’autore.

Dal 16 settembre al 31 ottobre 2021 Photofestival acquisisce nel proprio circuito ciò che gallerie e operatori culturali organizzano autonomamente, e dall’altra realizza, organizza e promuove in prima persona una serie di mostre ed iniziative, concentrando il meglio dell’offerta dedicata alla fotografia nell’arco di due mesi. Il tema scelto per quest’anno è La natura e la città. Segni di un tempo nuovo, che mette al centro il ritorno alla natura, il cambiamento degli stili di vita e la riconquista degli spazi urbani, con la crescita della coscienza dell’urgenza verde.

 

150 mostre a Milano e provincia e a Lecco, Monza, Pavia e Varese sono affiancate da workshop fotografici, letture portfolio e incontri per approfondire questo mondo.

 

Oltre alle mostre in presenza, è disponibile anche una piattaforma virtuale che permette di visitare gli allestimenti anche dal proprio device: basta collegarsi a Virtual Photofestival per immergersi a 360° tra le fotografie. 

 

Programma completo sul sito ufficiale. Qui sotto trovi gli highlight da non perdere.

Telefono

Telefono

+39 02 7750267
Hashtag ufficiale

Hashtag ufficiale

#PhotofestivalMilano

HIGHLIGHT

I GRANDI FOTOGRAFI DEL PASSATO E DEL PRESENTE

Grandi nomi affollano le gallerie di Milano: da non perdere le mostre di Mario Testino alla 29 ARTS IN PROGRESS gallery in Via San Vittore, Maurizio Galimberti allo Spazio Kryptos in Via Panfilo Castaldi, Sandro Miller all’Expowall Gallery in Via Curtatone, e Michael Dressel a C|E Contemporary in Via Gerolamo Tiraboschi.

 

Spazio anche alle grandi figure del passato, ma sempre attuali, come Tina Modotti al Mudec e Nadar al Centro Culturale di Milano in Largo Corsia dei Servi.

TRE COLLETTIVE DA NON PERDERE

Da non perdere anche grandi mostre collettive dedicate a diversi temi.

 

The Horizon We Look At a cura di Fondazione 3M, in programma dall'11 al 22 ottobre a Palazzo Castiglioni, si concentra sui 17 obiettivi del progetto di sviluppo sostenibile voluto dall’Onu. 

 

L’occhio del Milanese – i 90 anni del Circolo Fotografico Milanese, celebra l'importante anniversario dell’istituzione milanese (dal 19 ottobre al 10 dicembre alla Galleria Credito Valtellinese).

 

Infine, Muore giovane chi è caro agli dei, in programma alla Fondazione Mudima dal 6 ottobre al 12 novembre, che raccoglie le opere di grandi artiste morte giovani.

INCONTRI, WORKSHOP E ALTRO

Tra gli eventi non espositivi di Photofestival in programma quest’anno, ti consigliamo la Biciclettata con il Poldi Pezzoli. Fotografare la città il 2 ottobre. Lungo il tragitto alla scoperta dei luoghi del Festival i partecipanti saranno invitati a fotografare opere d’arte nascoste in giro per la città (statue, frontoni, facciate di palazzi, fontane…). Gli scatti raccolti verranno poi utilizzati per produrre un collage speciale che celebrerà la città di Milano e il Museo Poldi Pezzoli. 

 

Due i workshop: il 7 ottobre Fotografia d’autore e fotografia commerciale: una visione integrata con i fotografi salentini Flavio & Frank, e il 12 ottobre Il potere della fotografia come veicolo dei valori di ambiente e sostenibilità, con Salvatore Esposito, fotografo di Agenzia Contrasto. 

 

Infine, una occasione da non perdere per tutti coloro che vogliono portare le proprio fotografie al grande pubblico: il 9 ottobre si terrà una Lettura Portfoli guidata da Roberto Mutti, che al termine della giornata decreterà un vincitore che potrà esporre le proprie opere durante la prossima edizione del Photofestival.

Prossimi eventi

 / 
Tutti +