San Valentino 2020 al museo

4 eventi da non perdere per celebrare l'amore... e la cultura

Il
Luoghi vari

L'amore, in tutte le sue forme, si celebra al museo in occasione di San Valentino. Forse non tutti sanno cos'è la sindrome di Stendhal, o sindrome di Firenze, che provoca degli effetti simili al colpo di fulmine; si tratta di quella sensazione di tachicardia, capogiri, vertigini, confusione e allucinazioni che alcuni soggetti provano di fronte a opere d'arte di straordinaria bellezza. Coincidenze? No, non credo.

E' per questo che musei e luoghi di cultura della città di Milano hanno pensato agli innamorati per celebrare il sentimento più potente e universale che esista: l'amore.

 

 

L'amore secondo Canova e Thorvaldsen

Del Perduto Amore: visite guidate alle Gallerie d'italia

In occasione della festa di San Valentino, le Gallerie d'Italia aprono le porte all'amore. I visitatori saranno accompagnati a scoprire le opere più suggestive della mostra Canova Thorvaldsen La nascita della scultura moderna. Due scultori che hanno fatto dell'amore la loro arte, scolpita nel marmo. Le statue più famose dei due artisti imprigionano proprio momenti di tenerezza tra innamorati, in grado di far trasparire una collezione di sentimenti che solo i grandi artisti riescono a trasmettere con le loro opere. Le guide sveleranno i differenti risvolti dell’amore magistralmente evocati dalle sculture di Canova e Thorvaldsen, con una serie di appuntamenti che dureranno fino a sera. 

Baci d'autore alla Pinacoteca di Brera

1, 2, 3 baci a Brera

Cos'è dunque, un bacio? Un apostrofo rosa fra le parole “t'amo”.

Edmondo Rostand

Venerdì 14 febbraio, giorno di San Valentino, la Pinacoteca di Brera celebrerà l’amore con un’iniziativa davvero al bacio. Tutte le coppie di innamorati potranno scambiarsi un bacio davanti all’iconico Bacio di  Francesco Hayez, uno dei più celebri capolavori custoditi dal museo. Qui, un disegnatore traccerà i loro profili su una cartolina del quadro. L'originalità giocherà sul fatto che il bacio raffigurato dal pittore si sovrapporrà a quello degli innamorati, facendo prendere vita al capolavoro di Hayez. Al termine della performance, i visitatori saranno omaggiati del loro ritratto.

San Valentino al MIC - Museo Interattivo del Cinema

Il cinema che ci ha fatti innamorare

Un programma di tre giorni tutto dedicato all'amore! Si inizia il giorno di San Valentino, venerdì 14 febbraio, con il film più romantico di sempre, Titanic (1997). La chicca: il tocco retrò e senza tempo della proiezione in pellicola 35 mm. 

 

Se sei single, il MIC ha pensato anche a te: a San Faustino, il 15 febbraio, vivi lo Speed Cinema Date e racconta in sala i tuoi gusti cinematografici. Scoprirai che forse qualcuno amerà il buon cinema tanto quanto te. A seguire saranno proiettati due film, uno di ieri e uno di oggi. In comune, una grande storia d'amore senza tempo: il capolavoro della Nouvelle Vague, Fino all'ultimo respiro (1960) di Jean-Luc Godard, e il recentissimo Ritratto della giovane in fiamme (2019) di Céline Sciamma.

 

La sessione romantica terminerà in bellezza domenica 16 febbraio con una pellicola per tutta la famiglia, sempre in preziosa 35 mm, del classico Disney La bella e la bestia. In chiusurail muto La carne e il diavolo (1972) di Clarence Brown, con accompagnamento musicale dal vivo a cura di Francesca Badalini. 

 

DOVE: Sala Cinema MIC, Viale Fulvio Testi, 121 - 20162 Milano

L'amore ti premia: basta essere in due!

L'abbonamento musei in promozione per San Valentino

Fino al 16 febbraio, conviene essere in due: ecco perchè.

L’Abbonamento Musei Lombardia Valle d’Aosta è la carta che ti permette di accedere gratuitamente e ogni volta che lo desideri a oltre 170 musei, siti UNESCO, castelli, giardini, collezioni permanenti e mostre temporanee della Lombardia e della Valle d’Aosta aderenti al circuito. In occasione di San Valentino, se compri due abbonamenti potrai usufruire di uno sconto veramente speciale!

L'Abbonamento Musei vale 365 giorni dalla data dell'acquisto e ti dà la possibilità di vedere anche mostre in tutta la Lombardia e Valle d'Aosta, oltre a godere di numerosi vantaggi come le visite guidate dedicate ai soli abbonati.

Il Bacio di Gaetano Previati per la mostra Previati in Love

Dopo 130 anni di assenza, torna per San Valentino un'opera veramente unica

Alcuni baci sono senza tempo, sopratutto quelli rubati e dal finale sventurato: come non pensare alla più struggente delle storie d'amore di tutti i tempi? A San Valentino, torna in Italia un quadro unico nel suo genere: Bottegantica riporta a Milano dopo 130 anni il Bacio di Gaetano Previati.

La mostra Previati in Love verrà inaugurata dal pianista Diego Petrella - vincitore assoluto del Premio del Conservatorio Giuseppe Verdi 2019 - che esegue musiche di ProkofievBrahmsRachmaninov e Chopin. Un’occasione per immergersi in uno dei baci senza tempo più famosi della storia dell’arte: i due protagonisti shakespeariani per eccellenza si baciano tanto ardentemente quanto tragicamente.

Prossimi eventi

 / 
Tutti +