Wired Next Fest

Due giorni per discutere sul “Futuro della Democrazia”

Dal
Al

Il cambiamento climatico, le crisi energetiche, le trasformazioni del mondo del lavoro, i mutamenti degli stili di vita legati al post pandemia e le sorti delle democrazie sono al centro delle riflessioni e delle preoccupazioni del nostro tempo. Sfide epocali, che il mondo si trova a dover fronteggiare.

Per questo, la nuova edizione di Wired Next Fest, che torna a Milano dal 7 all’8 ottobre nella nuova location di Fabbrica del Vapore, ha scelto come tema “Il Futuro della Democrazia”. Attraverso incontri e talk con tanti ospiti di rilievo nazionale e internazionale, il festival vuole dare voce a esperienze e testimonianze che aiutino a comprendere come stiamo costruendo il mondo di oggi e di domani.

Informazioni biglietto

Informazioni biglietto:

L’evento è gratuito previa registrazione tramite questo link

Gli ospiti

Tra i protagonisti, personaggi del mondo dell’innovazione, della ricerca, della tecnologia, della politica e della cultura, tra cui Frances Haugen, la whistleblower che nel 2021 ha reso pubblici i “Facebook files” e ha rimesso al centro del dibattito pubblico il “lato oscuro” della tecnologia, Stella Assange, moglie di Julian, giornalista fondatore di Wikileaks, e Kate Crawford, una delle massime esperte al mondo di intelligenza artificiale, docente universitaria e già consulente dell’amministrazione Obama (tutta la lista degli ospiti è online sul sito ufficiale).

Il programma di Wired Next Fest 2022

Durante le due giornate si cercherà di esplorare e descrivere l’impatto delle tecnologie digitali sulle democrazie di tutto il mondo, sulla cultura e sui processi di globalizzazione e di come stiano costringendo a rimettere in discussione e trasformare gli attuali sistemi di governance, nel pubblico e nel privato. E non lo si farà solo attraverso incontri, talk e panel distribuiti nel corso delle due giornate.

 

Ci sarà spazio per giocare, grazie all’area gaming realizzata con l'obiettivo di valorizzare il concetto di videogioco come momento di scambio. Per visitare mostre e installazioni che vivono in due dimensioni, quella fisica e quella digitale del metaverso. Per partecipare a laboratori di design, ucycling e progettazione creativa in ottica sostenibile grazie al DaCosaNasceCosa. E anche per ballare e cantare insieme, con la musica dal vivo protagonista sul palco della Sala della Cattedrale e con i concerti e i dj-set nel cortile della Fabbrica del Vapore.

 

Workshop ed exhibit completano il palinsesto del Wired Next Fest 2022 di Milano, dedicato al futuro della democrazia. Dalla “escape room” sulla cybersicurezza, alle esperienze digitali e immersive di “Questo non è (ancora!) il metaverso”. 

 

Il programma completo del festival è disponibile sul sito ufficiale, nextfest2022-milano.wired.it

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +