Arrivare a Milano in treno

Milano grazie alla sua straordinaria ubicazione rappresenta uno snodo ferroviario strategico. Da qui si possono infatti agevolmente raggiungere le principali direttrici italiane ed europee. Il vantaggio è quello di raggiungere direttamente la città, senza ulteriori trasferimenti. Inoltre Milano è collegata con le principali città italiane attraverso l’alta velocità ferroviaria che consente di raggiungere in poche ore i capoluoghi a sud e sull’asse est-ovest con Torino. 

La città dispone di numerose stazioni, di cui la Centrale e quelle di Garibaldi e Rogoredo sono le più importanti. Dalla Stazione Centrale partono treni per tutte le destinazioni italiane ed europee e le altre due fungono da snodo per i collegamenti regionali.

Inoltre nel pieno centro della città, a fianco del Castello Sforzesco, c’è la Stazione Cadorna che, gestita dal gruppo Trenord, rappresenta un importante raccordo ferroviario regionale.

La rete regionale, utilizzata anche come Passante Ferroviario, linea simile ad un metrò urbano, si serve di numerose stazioni sotterranee nel centro di Milano come quelle di Repubblica, Porta Venezia, Dateo, Porta Vittoria e Garibaldi Passante. Inoltre collega la città con importanti località turistiche e anche con l’aeroporto internazionale di Malpensa. Con Trenord si raggiunge la Stazione di Como, che si trova a due passi dal lago. E ancora Canzo in alta Brianza, Varese e Laveno sul Lago Maggiore.