La piazza con il ping pong, la street art, i locali per tirare tardi e dove trovarsi con gli amici, il cinema d’essai che proietta film in lingua originale, gli eventi di fine estate: non è difficile trovare qualcosa da fare e cosa vedere a NoLo.

Situato nella zona Nord Est di Milano - lo dice il nome, acronimo di “North of Loreto” (M1 Loreto, Pasteur, Rovereto, Lodi) - NoLo è un quartiere di carattere, multiculturale e multigenerazionale, inclusivo e di vicinato attivo, frequentato da giovani e creativi che qui hanno scelto di fare base. Scopri i luoghi più caratteristici e come viverlo durante la bella stagione. Per diventare un vero "Noler".

Eventi a NoLo

NoLo suona bene, anche d’estate. Sono infatti diversi gli eventi di Milano è Viva, a tema teatro e musica, in programma nei prossimi giorni. Il 17 settembre c’è “I fantasmi di Milano … ritornano!”, una passeggiata guidata, animata da momenti teatralizzati e ludici e da musiche e racconti da fruire con cuffie wireless.

Fanno tappa qui alcuni degli eventi della rassegna “Milano, la città che sale 2022” (come il concerto di Nyco Ferrari, il 23 settembre), gli spettacoli, i concerti e i laboratori di "Adriano A/R" (fino al 2 ottobre), il teatro fuori dai teatri di "Milano Off Fringe Festival" e il circo contemporaneo di Fuori Asse Festival (dall'8 settembre al 2 ottobre).

Piazza Morbegno

NoLo è un quartiere che vive attorno alle sue piazze. Prendi il tram 1 e scendi in piazza Morbegno, uno dei punti di ritrovo preferiti della zona. Puoi fermarti per un cocktail nei localini con dehor, guardare le belle palazzine di inizio novecento tra cui spicca Casa Lavezzari (1935). E poi puoi scoprire nei dintorni negozi di bici, bar e ristoranti vegetariani, o sederti al cinema per un film d’autore.

Ping pong in piazza Arcobalena

Basta percorrere via Venini verso nord per raggiungere piazza Arcobalena (piazza Spoleto). Non ti sarà difficile riconoscerla: ha la forma di una balena, è multicolor e qualcuno si starà sfidando in una partita ai tavoli da ping pong

Le vie della street art a NoLo

Crew storiche e talenti emergenti, da TDK a Urban Solid, si fanno notare sulla scena della street art lasciando il loro segno sui muri di NoLo. Se vuoi vedere i murales in grande scala, segui i binari della ferrovia da via Pontano e via Mosso a Via Zuretti e Via Lesa.

Parco Trotter

Si gioca a basket, volley e a calcetto, si fa skate e ci si ferma a bere un drink all'aperto a Parco Trotter, il cuore verde di NoLo, nato dove un tempo sorgeva l'Ippodromo.

Tra percorsi nel verde, alberi secolari e rari per bellezza e dimensione, tra cui la quercia rossa, i platani e cedri del Libano, aree gioco per bambini e campi di calcetto, basket e volley, certo qui non ci si annoia.

Da inizio estate, poi, ha aperto mosso, un laboratorio di cultura e un punto di ritrovo, con bar, pizzeria, terrazza e spazi per musica e laboratori, con orti e giardino, aperto negli spazi dell'ex convitto in via Padova. 

In bici lungo il Naviglio della Martesana

Non solo Parco Trotter. Con la bicicletta fai un giro nell’ex parco della Martesana, ora Parco Martiri della Libertà Iracheni Vittime del Terrorismo: puoi percorrere la via ciclo pedonale che costeggia il Naviglio della Martesana, affascinante con le sue belle case e cascine sull'acqua.

Dove mangiare a NoLo

Costruito nel 1933, il grande mercato coperto all’incrocio tra Viale Monza e Via Crespi è stato uno dei primi in città. Negli ultimi anni questo mercato è rinato grazie ad associazioni culturali che organizzano eventi, e ai negozianti che hanno trasformato in banchi in spazi polivalenti, che rimangono aperti anche per l’aperitivo o la cena.

 

Questo è solo uno dei tanti posti dove mangiare a NoLo, un quartiere vivissimo, pieno di locali aperti dall'aperitivo a cena.