Giugno a Milano

Inizia la stagione dei live: concerti, dj set e festival all'aperto. E in più gli eventi del Pride. Ecco cosa non perdere

Dal
Al

Con il mese di giugno a Milano si è aperta la stagione dei concerti. La musica accende le arene cittadine, dallo stadio di San Siro agli ippodromi, che per tutta l’estate diventano il palcoscenico per grandi artisti internazionali: Taylor Swift, Green Day, Doja Cat, Travis Scott, sono solo alcuni dei protagonisti in cartellone fino a luglio. Tornano anche i live al Castello Sforzesco, i concerti sulle terrazze del Duomo, i tanti appuntamenti con musica, spettacoli e cinema all’aperto di Milano è Viva e i colori del Pride che quest’anno, oltre alla tradizionale parata e alle piazze arcobaleno in Porta Venezia, porta anche lo sport all’Arco della Pace. 

I concerti dell'estate

Rock, pop, latin, classica: è iniziata l’estate dei concerti a Milano

Le luci allo stadio di San Siro si accendono per sette sere, dal 7 al 20 giugno, per Vasco Rossi e la sua schiera di fedelissimi fan, mentre il 22 giugno è il turno dei Negramaro. Il 24 e il 26 la trap di Sferaebbasta apre la strada al rap dei Club Dogo sul palco il 28 giugno. Dal 30 giugno al 2 luglio Max Pezzali è per i nostalgici degli anni ‘90. Ma il pubblico internazionale aspetta luglio per l’arrivo di Taylor Swift: il 13 e 14 luglio San Siro è la tappa italiana del suo Eras Tour.

 

Gli Ippodromi SNAI San Siro e La Maura sono la "casa" degli I-Days. Dopo i Metallica e Lana Del Rey, la line up del festival prosegue con i Green Day il 16 giugno e l’eclettica Doja Cat il 27 giugno pronta a infiammare l'arena a ritmo di hip-hop. Il rapper ligure Tedua fa invece doppietta il 29 e il 30 giugno.

 

Musica protagonista anche negli spazi di Fiera Milano a Rho, location dei concerti di Fiera Milano Live: in cartellone, il 12 giugno è atteso il gruppo gothic metal degli Evanescence, mentre il 15 giugno portano sul palco il loro album Salmo e Noyz. Il 21 e 22 giugno si balla con Gigi d’Agostino e Paul Kalkbrenner.

 

Novità per il Latin Festival, che quest’anno si sposta nella Ticketmaster Arena: il volume si alza il 9 giugno. Lo stesso giorno in cui la Filarmonica della Scala si esibisce gratuitamente in Piazza Duomo con il Concerto per Milano: il Maestro Riccardo Chailly dirige la sua orchestra composta da 135 musicisti in un omaggio al grande cinema. In programma brani tratti da Schindler’s List, Indiana Jones ed E.T. l’extra-terrestre, Il Gattopardo e molto altro ancora.

 

In occasione dei concerti, le metropolitane M1 e M5 sono potenziate e aperte fino a tarda notte: scarica l'app di ATM per comprare il biglietto e ricevere notifiche sullo stato della circolazione, conoscere gli orari di metropolitane e bus notturni.

Milano è Viva

Dal 21 giugno

Milano è Viva è il palinsesto che unisce spettacoli all'aperto in tutta la città fra musica pop, elettronica e classica, teatro, cinema e danza. I biglietti sono gratuiti o a prezzo calmierato. 

Cuore dell'iniziativa è il Castello Sforzesco che, ogni sera dal 21 giugno all'8 settembre, nel Cortile delle Armi porta in scena uno spettacolo. Ad aprire il cartellone di Estate al Castello è Ariete con il concerto del 21 giugno e per poi continuare con spettacoli teatrali come La storia di Milano in 50 minuti il 23 giugno.

Sono invece già iniziate le proiezioni di Arianteo, il cinema all’aperto di Milano: il 1 giugno a Fabbrica del Vapore e CityLife e il 7 giugno al Chiostro dell’Incoronata. In programma i migliori film della stagione autunnale e invernale come La zona di interesse di Jonathan Glazer, Anatomia di una caduta di Justine Triet, Povere creature! di Yorgos Lanthimos e C’è ancora domani di Paola Cortellesi.

 

Il palinsesto completo di Milano è viva sarà disponibile a breve.

 

Pride Month

Dal 1 al 30 giugno, eventi diffusi in tutta la città. Parata: 29 giugno

Festival, spettacoli teatrali e stand up comedy, mostre, talk e sport: tutto questo è Milano Pride 2024. In vista della parata finale del 29 giugno, che da via Vittor Pisani, di fronte alla Stazione Centrale, si concluderà davanti al palco all’Arco della Pace, sono anche quest’anno tanti gli appuntamenti che animano il mese arcobaleno.

 

Centro nevralgico sarà come da tradizione il quartiere arcobaleno di Porta Venezia, con le tre Pride Square Lavater, Lazzaretto e Santa Francesca Romana aperte il 26, 27 e 28 giugno, ma in tutta la città si terranno rassegne cinematografiche come Queer Bodies baby! a Mare culturale Urbano e Meteore Fest a BASE, spettacoli comici ad Area Zelig, mostre, come quella che racconta attraverso scatti amatoriali il Pride del 2023, convegni sui diritti e concerti (da non perdere i Gossip il 23 giugno al Circolo Magnolia).

 

Sabato 22 e domenica 23 giugno, Pride Sport Milano trasforma la piazza dell’Arco della Pace in un’arena polisportiva con tornei, eventi, musica, dj-set e cultura aperti al pubblico. Si chiude poi il 30 al Teatro Elfo Puccini con Sempre Liber3, la serata teatrale dedicata all’arte queer in tutte le sue espressioni performative.

In terrazza o a bordo piscina, un assaggio d'estate a Milano

Il quartiere arcobaleno, centro nevralgico del Pride month, con Chinatown, Navigli e Isola è tra i posti a Milano in cui ci si dà abitualmente appuntamento per un drink prima di cena. Ma il rito dell’aperitivo, da giugno a settembre si sposta anche sulle terrazze attorno al Duomo, a bordo piscina - i Bagni Misteriosi del Teatro Franco Parenti tra i ritrovi più chic ha annunciato la riapertura per la stagione estiva dal 31 maggio al  15 settembre -, o nei locali all’aperto lungo il canale della Martesana. 

Per un romantico tramonto, dal 6 giugno al 12 settembre, tutti i giovedì, tornano invece le aperture serali delle Terrazze della Cattedrale, con accompagnamento musicale dal vivo e visite guidate (ultima salita in ascensore prevista alle ore 20.30): la vista su Milano dalle guglie del Duomo è una delle esperienze da non perdere in città.

 

Dj set e passeggiate sonore

Triennale Estate, dal 4 giugno al 30 settembre 2024. Terraforma EXO, 15 e 16 giugno

Appuntamento la sera anche al giardino di Triennale Milano, che dal 4 giugno torna ad ospitare concerti, dj set, proiezioni e spettacoli. Triennale Estate apre il 4 giugno con le sonorità retrofuturiste de Il quadro di Troisi, mentre il 22 giugno salirà sul palco la indie band scozzese Arab Strap. Il 15 e 16 giugno Triennale Milano sarà anche epicentro, insieme a Parco Sempione (Teatro Continuo di Burri main stage), dei concerti, performance, installazioni audiovisive e passeggiate sonore di Terraforma EXO.

Senstation Summer

Dal 13 giugno, il villaggio dedicato allo sport in Piazza Duca d’Aosta

Lo sport ha una casa tutta nuova quest’estate: nel villaggio Senstation Summer in Piazza Duca d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale, si possono seguire le partite di UEFA EURO 2024, scoprire Casa Azzurri e fare il tifo per la Coppa del Mondo di pattinaggio inline freestyle.

 

Si parte il 13 giugno: entra a Casa Azzurri, l’unica allestita in Italia, gemella di quella che accompagnerà la nostra Nazionale durante gli Europei in Germania. Qui hai l’occasione per celebrare la squadra e la sua storia attraverso una mostra interattiva e gratuita. Accanto sorge la Fan Zone, dove accomodarsi per tifare durante tutte le partite, con aree ristoro e aree gioco per divertirsi insieme.

 

Ma non è solo il calcio protagonista: dal 13 al 16 giugno si svolge qui Hero Battle Cup, una delle due tappe italiane della Coppa del Mondo di pattinaggio inline freestyle. Un’occasione unica per vedere da vicino le evoluzioni e i trick di 260 atleti da 20 nazioni, che gareggeranno nelle sei specialità: Speed, Classic, Battle, Pairs, Slide and Jump.

Per gli skateboarder c'è invece lo skate park allestito per l’occasione: sarà un’occasione unica per divertirti in una delle piazze più famose per gli amanti di questo sport.

 

 

Ingresso gratuito 

Apertura villaggio: tutti i giorni dalle 14:30 alle 23:30

Orario opening del 13 giugno: dalle 14:30 alle 18:00

Orari Hero Battle Cup: dal 13 al 16 giugno dalle 08:00 alle 20:00

Milano Fashion Week Men's

Dal 14 al 18 giugno

Le sfilate della Moda Uomo tornano a giugno con molti debutti e il ritorno di grandi nomi, tra cui Moschino. In programma 84 appuntamenti divisi tra sfilate - da seguire anche live su milanofashionweek.cameramoda.it, la piattaforma lanciata per le fashion week digitali, e su un maxi led in via Dante 17 - presentazioni ed eventi. Canali celebra i 90 anni dalla fondazione del brand, mentre MSGM per i suoi 15 anni organizza una sfilata co-ed.

 

Appuntamento speciale a Palazzo Giureconsulti, aperto per mostrare al pubblico le creazioni di designer scandinavi. Ma non mancano anche le mostre dedicate alla moda: Dal Cuore alle Mani. Dolce&Gabbana a Palazzo Reale fino al 31 luglio, Aldo Fallai per Giorgio Armani: 1977 / 2021 all’Armani/Silos fino all’11 agosto e Yohji Yamamoto presso 10 Corso Como fino al 31 luglio.