Sin da bambini tutti amiamo la magia del Natale: i regali sotto l’albero, il calore della famiglia, le luci brillanti che rischiarano le fredde serate passate insieme agli amici. E come dimenticare il dolce milanese diventato il dolce di Natale immancabile per tutti: il panettone? Qui trovi le 10 cose da fare a Milano questo Natale. Gli alberi e le luci, i mercatini di natale e lo shopping, l'arte da vedere, la Prima della Scala.

 

Qui trovi le 100 cose da fare a Milano per Natale.

 

Qui trovi le indicazioni da seguire in città riguardo l'uso delle mascherine e il Green Pass.

1. Gustare, preparare, regalare il panettone

Nato a Milano, il panettone è diventato ormai simbolo del Natale in tutta Italia: non esiste tavola in cui non sia presente durante le festività, dall’Immacolata all’Epifania.

 

  • GUSTARE IL PANETTONE

 

Happy Natale Happy Panettone 
11 e 12 dicembre a Palazzo Bovara Corso Venezia 51 

Dalle 10:00 alle 18:00, un weekend di assaggi, masterclass con pasticceri, chef e maestri panificatori che racconteranno la storia e le caratteristiche del panettone artigianale milanese per riconoscerne la qualità e scoprirne i segreti. 
Al termine delle degustazioni sarà possibile acquistare i panettoni presentati e fare una donazione per portare a casa alcuni gadget natalizi (palline di Natale, shopper, borracce, panettoni) che serviranno a sostenere la Fondazione Umberto Veronesi nella ricerca di nuove cure e terapie innovative contro il cancro per bambini e adolescenti.

Scopri di più qui.

 

  • CUCINARE CON IL PANETTONE

 

Vuoi cimentarti nella preparazione del panettone a casa? Qui trovi la ricetta tradizionale e tante curiosità su come è nato questo dolce.

 

Se invece cerchi una ricetta per la cena di NataleDavide Oldani firma un piatto con tre ingredienti tipici della tradizione culinaria milanese: non un semplice riso allo zafferano, ma una versione d’autore guarnita con il panettone. Trovi questa e altre proposte in alcune video ricette degli chef della "nuova cucina italiana" qui.

 

  • REGALARE IL PANETTONE

 

1. Acquista il Panettone allo Zafferano del Duomo e sostieni i restauri della Cattedrale.

Nato dalla collaborazione tra Viaggiator Goloso e la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, questo panettone solidale è allo zafferano, proprio la spezia che, secondo la leggenda, veniva usata in passato dai maestri vetrai per colorare le finestre del Duomo.

All'interno della confezione si trova anche un biglietto Culture Pass per visitare il Complesso Monumentale del Duomo di Milano, insieme e a uno speciale sconto da utilizzare presso il Duomo Shop.

Scopri qui tutti i dettagli.

 

2. Qui puoi scaricare la mappa delle pasticcerie e dei panifici di Milano Monza Brianza e Lodi che producono il Panettone secondo la ricetta della tradizione artigiana. Scegli la tua attività preferita e regala il gusto della tradizione!

2. Scoprire gli alberi di Natale nelle piazze

Milano non delude mai quando si parla di alberi illuminati e luci che risplendono in vie e piazze.

 

Gli alberi di Natale saranno protagonisti in tante zone della città grazie al Natale degli Alberi, da un'idea di Marco Balich.

3. Ammirare il capolavoro a Palazzo Marino

Ritorna anche quest’anno il capolavoro esposto gratuitamente a Palazzo Marino, amatissimo appuntamento senza cui non si può dire che sia Natale a Milano.

 

Ogni anno migliaia di milanesi e turisti hanno l'opportunità di ammirare un capolavoro proveniente da altre città ospitato nella suggestiva Sala Alessi del palazzo sede del Comune, accompagnati da guide che illustrano la magia dell'arte.

 

Quest’anno, a partire dal 2 dicembre fino al 16 gennaio 2022, sarà possibile ammirare ben quattro capolavori di altrettanti maestri, tra i maggiori protagonisti del Rinascimento nelle città di Bergamo e Brescia: Lorenzo Lotto, Alessandro Bonvicino detto il Moretto, Giovan Girolamo Savoldo e Giovan Battista Moroni.

4. Fare shopping al mercatino in Piazza Duomo

Le vetrine dei grandi negozi, talmente belle da lasciare a bocca aperta grandi e bambini, fanno da cornice alle passeggiate per trovare il regalo giusto. Immancabile un giro ai mercatini di Natale!

 

Dal 1 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 torna lungo il perimetro della cattedrale il mercatino più atteso e amato dai milanesi ma anche dai turisti: il mercatino di Natale in Piazza Duomo.

Le caratteristiche casette natalizie di legno ospitano come da tradizione cibo, vestiti e oggetti perfetti per un regalo da fare a chi ci ama di più, mentre la casa di Babbo Natale aspetta tutti i bambini per festeggiare insieme. Un mercatino attento alla salvaguardia del pianeta e al sostegno alla vita, con strutture, iniziative ed eventi concentrati su questi due temi.

 

Sullo sfondo del Duomo e delle luci scintillanti della Rinascente, un giro tra le bancarelle è una delle esperienze più amate in città!

 

È richiesto il Green Pass.

5. Ascoltare concerti da non perdere

Non c’è Natale senza musica! Arriva in città il mese più emozionante e atteso dell’anno da celebrare insieme in compagnia dei concerti, dei canti e delle colonne sonore natalizie per tutti i gusti. Un viaggio che ripercorre le melodie della tradizione, cornice perfetta in un periodo dell’anno così magico.

Ecco gli immancabili. Ricorda: per tutti è richiesto il Green Pass rafforzato.

 

A Milano è tradizione che il Duomo e il Comune offrano alla città il Concerto di Natale: ad ingresso gratuito, dona a tutti la possibilità di ascoltare brani di musica classica suonati dalle più grandi orchestre, dirette dalle bacchette migliori del mondo.

Quest'anno il concerto è il 15 dicembre alle 20:30: in programma Dixit Dominus HWV 232 di Georg Friedrich Händel e Magnificat BWV 243 di Johann Sebastian Bach. Prenotazione obbligatoria sul sito ufficiale

 

Puntualissimo, anche quest’anno, torna il concerto di Natale al Teatro alla Scala e, per l’occasione, il teatro scaligero decide di portare sul suo palcoscenico uno dei debutti direttoriali più attesi: quello del maestro Alain Altinoglu

Appuntamento il 18 dicembre 2021 alle 20:00. Il programma prevede la Pavane op. 50 di Gabriel Fauré per orchestra e coro (con il Coro della Scala preparato da Alberto Malazzi) e la Symphonie fantastique di Hector Berlioz.

Acquista il tuo biglietto qui.

 

  • HARLEM GOSPEL CHOIR

Resta in scena al Blue Note Milano dal 26 al 30 dicembre alle ore 20:30 e alle ore 22:30 l’Harlem Gospel Choir, uno dei più importanti cori gospel conosciuti. Grazie alla spinta di Bono, leader degli U2, con anni di tour mondiali alle spalle, sono i grandi ambasciatori della cultura musicale spiritual afroamericana in tutto il mondo.

Lasciati travolgere dalla rovente anima black!

Acquista i tuoi biglietti qui.

6. Approfittare delle Feste in mostra

Per illuminare e far brillare ancora di più le tue Feste di Natale, abbiamo preparato una selezione di 8 mostre da vedere a Milano.

 

Da Monet al Divisionismo, da Sironi al Realismo Magico, scegli le tue preferite per un tuffo nella bellezza. 

7. Vivere il Natale sui Navigli

Immergiti in uno degli angoli più magici di Milano, dove passato e futuro si incontrano per dare vita a uno dei luoghi più affascinanti e vivaci della città. 
 

Dall’8 dicembre al 6 gennaio 2022 la Darsena si tramuta magicamente in un villaggio natalizio.

 

Radio Deejay ha deciso di regalare alla città di Milano Deejay Xmas Tree, non solo un albero, bensì un maestoso simbolo che vuole unire il sapore tradizionale del Natale alla capacità dei suoi speaker di raccontare storie e intrattenere un’audience sempre più ampia.  Un anno speciale per la radio perché rappresenta anche l’inizio dei festeggiamenti 2022 per i suoi primi 40 anni.
 

L’albero verde in zolla di 16 metri proviene da un vivaio lombardo e verrà rinterrato nel suo vivaio autoctono; con le sue installazioni di luci e audio all’avanguardia e le performance farà vivere al pubblico un’esperienza sonora di altissimo livello e offrirà un palinsesto eventi fino alla Befana.
Tutto intorno decine di pacchi regali che diventano un photo boot, un temporary shop in cui acquistare i gadget natalizi di Radio Deejay, palle di Natale, decorazioni custom a tema realizzate nello stile Deejay.
 

Ed è ancora il Natale sui Navigli a far spalancare gli occhi a grandi e piccoli con il tetto di luci sul canale con l’aroma di vin brulé che attraversa le bancarelle lungo i canali nelle tipiche casette di legno, dove trovare specialità natalizie, addobbi e gli ultimi regali.

8. Divertirsi nei Villaggi di Natale

Il Natale è festa della famiglia che si riunisce e mette al centro i bambini e la loro gioia.

Molte sono le occasioni per immergerti con i più piccoli nella magica atmosfera del Natale a Milano, e soprattutto, per divertirti insieme a loro creando momenti indimenticabili.

Fatti abbracciare dalla magica atmosfera dei villaggi per famiglie e bambini, dove incontrare Babbo Natale e fare una foto ricordo insieme.
 

Il Villaggio delle Meraviglie è il paradiso per tutti i bambini: ci sono Babbo Natale e Mamma Natale, gli aiutanti elfi, la Befana. Dal 20 novembre 2021 al 9 Gennaio 2022 i Giardini Indro Montanelli si trasformano nella foresta incantata di Natale, con tante attrazioni ed eventi per tutti, inclusa la pista di pattinaggio.

 

I Bagni Misteriosi in Via Carlo Botta invece si trasformano in un elegante chalet di montagna, un luogo dove grandi e piccini possono vivere la magia del periodo natalizio, con la pista di pattinaggio, spettacoli, campus per bambini e laboratori creativi fino al 16 gennaio. Non mancano i mercatini nei weekend e piatti caldi in versione street-food, panini ma anche polenta con in versione d’asporto. E ancora omini di pan di zenzero, castagne, panettone e strudel, accompagnati da cioccolata calda e vin brûlé.

9. Vivere la festa del 7 dicembre come un vero milanese

Le due giornate di festa di Sant’Ambrogio, patrono della città, e dell’Immacolata, rispettivamente il 7 e l’8 dicembre, sono per Milano l’inizio del periodo natalizio e occasione densa di appuntamenti. La città vive i suoi tradizionali eventi, dalla “prima” del Teatro alla Scala alla fiera degli “Oh bej! Oh bej!”. È uno dei periodi più suggestivi per visitare Milano, partecipando agli eventi che nessun milanese vorrebbe mai perdersi.

10. Fare un giro in Galleria tra vetrine e luci

Le luminarie a Milano e la Galleria Vittorio Emanuele II sono un’accoppiata inscindibile e un must da non perdere e da godersi da fine novembre fino al 10 gennaio.

Il cuore luminoso della Galleria è il tradizionale incanto di luci dell’albero Swarovsky sotto la luccicante cupola dell’Ottagono; da lì si dipanano le vetrine che ogni anno riservano tante sorprese. 

 

Quest’anno in Ottagono spiccano le magiche vetrine di Marchesi – la pasticceria sopra Prada – che ti trasporta in un mondo fiabesco con le sue prelibatezze coloratissime, i lievitati della tradizione e i biscotti di frolla decorati a mano che riportano a uno dei balletti più amati, lo Schiaccianoci.

 

Dior ha imbiancato le sue vetrine che affacciano sul fronte opposto dell’Ottagono, ma quest’anno ci stupirà ancora con i suoi archi addobbati che aprono e chiudono il vicino Corso Vittorio Emanuele.

 

A due passi dalla Galleria il magico passeggio luminoso prosegue con le incredibili luminarie della Rinascente, la celebre cascata di gocce brillanti lungo l’immensa facciata e, sotto il portico, una sfilata di luminarie come nelle migliori feste cittadine del sud Italia.

L’1 dicembre lo stupore è assicurato alla cerimonia di svelamento degli allestimenti straordinari delle vetrine con uno spettacolo danzante di giovanissime ballerine e due ballerini interpreti dello “Schiaccianoci”.