Le chiese di Milano... in tutti i sensi

Percorso accessibile per non vedenti e non udenti in 15 chiese della città

Quindici tra le più belle chiese di Milano sono accessibili a tutti grazie a pannelli multisensoriali e multimediali, installati per aiutare nella visita ipovedenti, non vedenti e persone con una lieve minorazione visiva.

Il progetto si chiama "Le chiese di Milano... in tutti i sensi": gli interni degli edifici sono raccontati su un pannello che integra una comunicazione visiva, tattile e uditiva grazie ad un'innovativa tecnica di stampa e all'utilizzo di nuove tecnologie.

Ciascun pannello presenta:

  • Un breve testo in italiano e in inglese in caratteri Braille che fornisce le informazioni essenziali sulla chiesa
  • Nella parte centrale una pianta disegnata a rilievo, con indicazione numerica delle singole zone riportate in legenda, che permette l'orientamento all'interno dell'edificio
  • Raffigurazione del prospetto della facciata che integra i contenuti visivi a quelli tattili
  • Un QR Code: inquadrandolo con il proprio smartphone, si accede ai contenuti fruibili in varie modalità, dall'audio per i non vedenti, al video con sottotitoli e traduzione dei testi in Lis (lingua italiana dei segni) per i non udenti, che dopo una breve introduzione alla storia dell'edificio, descrivono la struttura, alcune opere significative e la facciata della chiesa

Il percorso scelto per il progetto, realizzato dalla Tactile Vision Onlus con il patrocinio dell'Unione italiana dei ciechi in collaborazione con il Comune, si snoda tra le chiese di: