Milano Capodanno For Future

Il primo in Italia a tema ecosostenibilità in Piazza Duomo

Il
Piazza del Duomo

Per accogliere l’arrivo del nuovo anno, il 31 dicembre piazza Duomo sarà teatro del concerto-spettacolo promosso dal Comune di Milano: “Milano Capodanno For Future”, il primo Capodanno sul tema dell'ecosostenibilità d’Italia, tanto nei messaggi quanto nell’organizzazione.

 

La festa inizia presto, già dalle 20:00 con musica scelta dal pubblico in piazza, per poi passare agli artisti protagonisti. Sul palco per prima M¥SS KETA, che partendo da Milano sta facendo parlare di sé in tutta Italia, poi Coma Cose, formazione milanese che sta raccogliendo grandi consensi e che arriva da una serie di sold out estivi, e infine Lo Stato Sociale, la band bolognese che non può mancare alle feste più belle e che dopo un anno di pausa dai live torna con una performance unica creata appositamente per l’evento.

 

Radio ufficiale dell’evento è Rai Radio2, presentato da Filippo Solibello accompagnato da Ludovica Azzali, direttore di Radioimmaginaria, web radio degli adolescenti dagli 11 ai 17 anni e unico network in Europa con più di 300 speaker provenienti da 50 città in 8 Paesi diversi. In occasione del Fridays For Future dello scorso 15 marzo, Radioimmaginaria e i suoi giovani hanno fatto dialogare in diretta radio 42 città di 10 diversi Paesi nel mondo, fra cui anche l’Australia.

 

Che 2020 vogliono quelli che oggi nel mondo hanno vent’anni? Questa sarà la domanda che riecheggerà sulla piazza e nell’etere per tutta la sera. Attraverso i contributi video di ragazzi e ragazze che in tutte le parti del mondo sono impegnati in prima linea nelle battaglie per la salvaguardia del nostro pianeta e che scorreranno sui maxi schermi, costruiremo un grande mosaico dei desideri per l’anno che verrà. A loro testimonianza sarà presente sul grande palco di piazza Duomo l’attivista per il clima Federica Gasbarro, unica italiana scelta dalle Nazioni Unite per rappresentare la sua generazione al vertice sul clima dell’Onu e all’Assemblea generale.

 

Vuoi essere parte di questo capodanno ecosostenibile?
Posta un video su Instagram con gli hashtag #CapodannoForFuture e #MilanoForFuture e racconta come vorresti il tuo 2020. Insieme possiamo fare la differenza!

Se il tuo video sarà selezionato, verrai contattato sulla tua pagina e avrai la possibilità di vivere la serata dalla Pit Area sotto il palco.

Orari

Orari:

 

20:00 - 00:30

 

Orari delle esibizioni:

ore 20:00: Billboard dj-set
ore 21:00: Myss Keta
ore 22:00: Coma_Cose
ore 23:00: Lo Stato Sociale
ore 00:00 The future is now! Saluto finale di tutti gli artisti sul palco

 

Si invita il pubblico a presentarsi con largo anticipo poichè le prime imperdibili performance inizieranno molto presto ed i controlli di rito ai varchi, come per i grandi concerti, richiedono tempo.

Non saranno ammessi petardi, bottiglie di vetro e di plastica.

 

Area disabili: sul sagrato alto del Duomo

Informazioni biglietto

Informazioni biglietto:

 

Gratuito

Trasporti pubblici

Trasporti pubblici:

 

La fermata della metropolitana di Duomo verrà chiusa alle ore 17:00. Per arrivare in piazza puoi utilizzare le fermate San Babila o Cordusio della linea M1 Rossa, o Missori della linea M3 Gialla.

Dopo il concerto gli ultimi passaggi in centro della metropolitana saranno intorno alle 2:00 del mattino.

Hashtag ufficiale

Hashtag ufficiale

#CapodannoForFuture #MilanoForFuture

Facebook

Evento Facebook

Come il Capodanno è ecosostenibile nell'organizzazione

L’attenzione all’ambiente sarà massima, non solo nei contenuti, ma anche nella produzione dell’evento aderendo, ove possibile, a quelle che sono le linee guida e i dettami di Legambiente, di recente sviluppati per rendere “sostenibili” i grandi concerti e i grandi eventi pubblici. Tutto questo sarà realizzato attraverso una serie di azioni concrete che coinvolgeranno l’ambito dei trasporti, invitando la cittadinanza all’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere l’area dell’evento; dell’energia, attraverso l’utilizzo di lampade a basso consumo e muletti elettrici per il carico e scarico nella fase di cantiere, fornitura di energia da fonti rinnovabili certificata; dell’acqua, mediante la distribuzione a tutto il personale che lavorerà all’evento di borracce per evitare l’utilizzo di bottiglie di plastica; e all’utilizzo della carta e della plastica riciclata per tutto il periodo di realizzazione dell’evento.

Verrà fatta anche la valutazione della carbon footprint (il parametro che viene utilizzato per stimare le emissioni di gas serra causate da un evento), permettendo al Comune e a tutti gli organizzatori di “prendere le misure” per migliorare progressivamente ma con la dovuta rapidità.

GLI ARTISTI CHE SI ESIBIRANNO

M¥SS KETA

M¥SS KETA è l’angelo dall’occhiale da sera. E dal volto velato. La sua identità nascosta è il modo migliore per dire la Verità, perché “non avendo volto, c’è un po’ di M¥SS in ognuno di noi”. 

Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, icona pop e diva definitiva, ha esordito nel 2013 con MILANO, SUSHI E COCA.

In questi anni ha infiammato i palchi dei maggiori festival e club di tutta Italia in un tripudio di electro, house, rap, dubstep che sembra generato dal suo stesso corpo, arrivando anche a toccare le capitali europee. Bassi profondi battuti da vertiginosi tacchi a spillo glitterati. Una vera sacerdotessa della notte pronta ad aizzare le masse di fedeli con il suo verbo dissacrante, eccessivo, radicalmente iperrealista. I suoi live sono esperienze extrasensoriali, i suoi testi la radiografia di una Nazione.

La consacrazione internazionale è arrivata con l’esibizione durante l'autunno 2018 nel tempio della techno mondiale, il famigerato Berghain di Berlino.

Il suo nuovo progetto, PAPRIKA, è uscito il 29 marzo 2019 per Island/Universal.

COMA_COSE

Per trasferirsi a Milano e mettere in piedi una band servono i soldi, per fare musica in generale servono i soldi e quando mancano tocca dividere una camera in un trilocale, tante speranze e i turni in negozio. Quasi per caso nell'inverno del 2016 prende vita Coma_Cose, un duo composto da Fausto Lama, già musicista e produttore e Francesca alias California, DJ, voce e capelli corti.

L'incontro è avvenuto in modo fortuito, i due lavorano come commessi in un negozio e, parlando spesso di musica, nasce la voglia di provare a fare qualcosa insieme. Il rap, l'elettronica e due chiacchiere sotto casa mentre chiudono i bar del Naviglio Pavese, il tabaccaio di Via Gola, la fragilità  di capirsi e le riflessioni cosmiche sulla quotidianità: "Portami in un posto con la musica abbastanza alta che mi dimentico”.

Coma_Cose racconta la Milano che abita, l'attitudine urbana, la lontananza e la “presabene”, se non ci passi non capisci, se non capisci probabilmente non saremo mai amici, però ti voglio bene ugualmente e un po' mi manchi. 

HYPE AURA, il loro primo album ufficiale, è uscito per Asian Fake il 15 marzo.

LO STATO SOCIALE

Lo Stato Sociale è la storia di un’amicizia tra “cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette”, come si definiscono ironicamente Albi, Bebo, Lodo, Carota e Checco.
Dopo i primi EP “Welfare Pop” e “Amore ai tempi dell’IKEA”, nel 2012 arrivano il primo album “Turisti della democrazia” e il primo vero tour con più di 200 date in tutta Italia. Nel 2014 esce il secondo album “L’Italia peggiore” a cui seguono un lungo tour estivo che registra oltre 70.000 presenze e alcune date nelle principali capitali europee. Nel giugno 2016 pubblicano il loro primo romanzo “Il movimento è fermo”. 
Nel 2017 esce “Amore, lavoro e altri miti da sfatare” e i ragazzi si esibiscono per la prima volta in assoluto al Mediolanum Forum di Assago (MI) con uno show quasi tutto sold out ricco di sorprese e contenuti inediti. In seguito, la band attraversa tutta l’Italia con un tour che registra circa 60mila presenze. A fine anno esce il singolo “Socialismo tropicale”, che anticipa il nuovo progetto discografico “Primati”, la prima raccolta differenziata della band impreziosita da quattro brani inediti. Nel 2018 partecipano al 68° Festival di Sanremo con il brano “Una vita in vacanza”, che riscuote grande successo di pubblico e critica piazzandosi al secondo posto nella competizione e vincendo il premio della sala stampa Lucio Dalla. Dopo la fortunata avventura Sanremese “Una vita in Vacanza” diviene il singolo più venduto in Italia per due settimane.

Il 31 Ottobre esce la prima graphic novel de Lo Stato Sociale Andrea, illustrata da Luca Genovese e nelle stesse settimane Lodo viene scelto come giudice di X Factor.

Da Settembre 2019 i ragazzi conducono un programma tutte le domeniche su Radio 2: “Lo Stato Sociale Show”.

Che 2020 vogliono quelli che oggi nel mondo hanno vent’anni?

Questa sarà la domanda che riecheggerà in piazza. Attraverso i contributi video di ragazzi e ragazze che in tutte le parti del mondo sono impegnati in prima linea nelle battaglie per la salvaguardia del nostro pianeta e che scorreranno sui maxi schermi, costruiremo un grande mosaico dei desideri per l’anno che verrà.

Guarda i primi video di ragazzi da Australia, Canada, Zimbabwe e Filippine.

Prossimi eventi

 / 
Tutti +