Teatro alla Scala

Il teatro d'opera più famoso del mondo

Via Filodrammatici, 2

Il Teatro alla Scala di Milano è il teatro d'opera più famoso del mondo e méta imperdibile per gli amanti della musica, ma non solo.

Il Teatro alla Scala deriva il suo nome dal luogo sul quale venne edificato, su progetto dell'architetto neoclassico Giuseppe Piermarini: il sito della chiesa di Santa Maria alla Scala. Voluto dall’Imperatrice Maria Teresa d’Austria, fu inaugurato il 3 agosto del 1778 con “Europa Riconosciuta” di Antonio Salieri. 

Sul suo palcoscenico sono saliti i più grandi di sempre, da Rossini a Donizetti, da Bellini a Verdi, le grandi voci come Maria Callas, Renata Tebaldi, Giulietta Simionato, Luciano Pavarotti, Placido Domingo. Hanno regalato grandi spettacoli registi come Luchino Visconti, Franco Zeffirelli, Luca Ronconi, coreografi e ballerini come George Balanchine, Rudolf Nureyev, Carla Fracci, Roberto Bolle.

Se proprio non potrete assistere ad una rappresentazione, visitando il Museo è possibile vedere il Teatro da uno dei palchi (salvo prove o rappresentazioni in corso: scopri sul sito ufficiale il momento migliore)

 

DA NON PERDERE

L'emozione unica di assistere ad uno spettacolo nella grande sala che, disposta a ferro di cavallo con quattro ordini di palchi e gallerie, ha un'ottima acustica. Il palcoscenico consente la predisposizione di giganteschi impianti scenici. Di grande effetto anche il bellissimo lampadario centrale (con 365 lampadine).

 

ANEDDOTI E CURIOSITA'

Dal 1951, per iniziativa di Victor De Sabata, direttore artistico in quel periodo, la Stagione della Scala si apre il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, patrono di Milano.

Fra il gennaio 2002 e il dicembre 2004 la Scala ha affrontato il più profondo intervento di restauro dell’edificio storico, e di modernizzazione del palcoscenico, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il 7 dicembre 2004 Riccardo Muti ha inaugurato la Scala restaurata con “Europa Riconosciuta” di Salieri, l’opera che l’aveva battezzata nel 1778.

Nel bombardamento avvenuto nella notte tra il 15 e il 16 agosto 1943 il Teatro alla Scala subì gravi danni: si salvarono soltanto il palcoscenico e le mura perimetrali. 

Informazioni biglietto

Informazioni biglietto:

Il costo del biglietto varia in base al posto e allo spettacolo

Trasporti pubblici

Trasporti pubblici:

METROPOLITANA

Linea M1 rossa fermata Duomo
Linea M3 gialla fermata Duomo o Montenapoleone

BUS

61

TRAM

1, 2, 12, 14, 16, 27

Servizi

Servizi:

Visite guidate
Accesso disabili
Telefono

Telefono

+390288791
E-mail

E-mail

lascalarisponde@fondazionelascala.it
Hashtag ufficiale

Hashtag ufficiale

#TeatroAllaScala #LaScalaTheatre

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +