Chiesa di Santa Maria presso San Satiro

Il capolavoro rinascimentale del Bramante in centro Città

via Torino - via Falcone

Percorrendo la vivace via Torino ci si può imbattere nel piccolo gioiello rinascimentale della Basilica di Santa Maria presso San Satiro, famosa per l'illusione prospettica creata da Bramante, per il suo campanile romanico e per i preziosi rivestimenti interni.

 

Fondata dall’Arcivescovo Ansperto nel IX secolo, la Chiesa è dedicata a San Satiro, fratello di Sant’Ambrogio (Santo Patrono di Milano). Santa Maria presso San Satiro venne edificata nella seconda metà del Quattrocento, per custodire un'icona miracolosa: un dipinto votivo della “Madonna con Bambino”.

 

Il grande architetto Donato Bramante fu incaricato di realizzare il progetto. Avendo a disposizione un’area di dimensioni ridotte, la geniale soluzione adottata da Bramante fu la creazione di un finto coro in stucco dipinto, un "trompe l’oeil" che dona l’impressione di un ambiente più ampio e armonioso. L’illusione ottica di Bramante ricrea, in soli 97 cm di profondità, l’immagine di un’abside monumentale, profonda 9,70 metri, coperta da volta a botte con cassettoni.

 

La basilica è dotata di tre navate, quella centrale coperta da una volta a botte, e una imponente cupola emisferica all’incrocio con il transetto. La facciata venne realizzata solo successivamente, nel 1872, dall’architetto Giuseppe Vandoni, in quanto quella progettata dall’Amadeo - su indicazioni del Bramante - non fu mai eseguita.

Orari

Orari:

Lun - Sab: 9:30 - 17:30
Dom: 14:00 - 17:30 

Informazioni biglietto

Informazioni biglietto:

Gratuito

Trasporti pubblici

Trasporti pubblici:

METRO 

M1 linea Rossa e M3 linea Gialla - Fermata Duomo 

 

TRAM 

2, 3, 14

Telefono

Telefono

02 874683
E-mail

E-mail

sansatiro@chiesadimilano.it

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +