Conoscere come vivevano le antiche comunità monastiche che alternavano il lavoro dei campi con la preghiera, andare alla ricerca di capolavori architettonici e artistici, approfittare della vendita di prodotti tipici sul luogo.

L'itinerario che vi proponiamo consente di avere un'idea delle ricchezze storiche e artistiche della civiltà del monachesimo, soprattutto per quanto riguarda gli ordini degli Umiliati e dei Cistercensi. Questa si è sviluppata soprattutto nella bassa pianura a sud di Milano ricca di fontanili e paludi.

Scoprite con noi la Certosa di Garegnano, di cui restano alcuni chiostri e la chiesa che contiene preziosi affreschi, e l’Abbazia di Chiaravalle che, con i suoi chiostri, il monastero e la foresteria costituisce un complesso molto articolato circondato dal verde del parco Agricolo Sud Milano.

Di grande interesse sono le altre abbazie collocate a sud della città: l'Abbazia di Viboldone situata nel comune di San Giuliano Milanese, l'Abbazia di Mirasole a Opera e l’Abbazia di Morimondo.

Proseguendo verso sud, ormai in territorio pavese, si arriva alla Certosa di Pavia, costruita negli anni 1396-1473 e considerata una dei massimi capolavori dell'arte rinascimentale lombarda.

Tra le tracce minori, ma comunque interessanti, del monachesimo si trovano a pochi chilometri da Milano la Comunità dei SS. Pietro e Paolo presso la Cascinazza a Buccinasco, Santa Maria in Calvenzano a Melegnano e, nella periferia est, San Lorenzo in Monluè.

Certosa di Garegnano

Fondata il 19 settembre del 1349 da Giovanni Visconti, Signore e Arcivescovo di Milano, la Certosa era stata costruita lontano dalla città per consentire ai monaci di vivere e pregare in silenzio.

Abbazia di Chiaravalle

La torre, detta Ciribiciaccola, una delle opere più importanti del gotico lombardo, fu eretta probabilmente tra il 1330 e il 1340 ed è una delle tante attrazioni architettoniche e artistiche dell'edificio. Di rilievo anche l'interno della chiesa con i numerosi affreschi, il coro ligneo, i graffiti del Bramante. Da non perdere il chiostro.

Abbazia di Viboldone

Lo stile sobrio dell'architettura è impreziosito da numerosi affreschi. All'interno la chiesa custodisce affreschi attribuiti a pittori toscani rifugiatisi in Lombardia. In particolare, il “Giudizio Universale” attribuito a Giusto de’ Menabuoi. La facciata si presenta a capanna con tessitura muraria in mattoni a vista e il campanile richiama l'impianto cromatico e decorativo della facciata.

Abbazia di Mirasole

Esempio di monastero cascina dove erano concentrate le varie attività della comunità: il chiostro e la chiesa, le abitazioni e la corte agricola. La facciata della chiesa è caratterizzata da un rosone e due bassorilievi in terracotta risalenti alla fine del XIV secolo. L’interno presenta nel presbiterio una volta affrescata con le figure dei quattro Evangelisti. Nella chiesa sono presenti alcuni affreschi:la Santissima Trinità, circondata da angeli, e la Vergine Assunta.

Chiesa di San Lorenzo in Monluè

Fondata nel 1267 dai monaci Umiliati, trasformata in chiesa parrocchiale nel 1584, quando l’ordine fu soppresso per volere di S. Carlo Borromeo, e restaurata nel 1877. E’ uno delle migliori testimonianze dell’organizzazione che avevano gli Umiliati, dediti alle attività produttive agricole e alla lavorazione della lana.

Abbazia di Morimondo

Situata a circa 30 km da Milano, in località Morimondo ai confini con il territorio di Pavia, è un’abbazia cistercense tra le più antiche fondate in Lombardia e in Italia.

Certosa di Pavia

La Certosa di Pavia è un capolavoro di marmi, pitture e decorazioni che Gian Galeazzo Visconti fece realizzare a partire dal 1396 chiamando i più noti architetti e artisti dell'epoca. Un progetto nato da un voto della moglie Caterina e assecondato dal Duca di Milano che volle anche realizzare un sacello funebre della dinastia viscontea.

Comunità Ss. Pietro e Paolo presso la Cascinazza

In questa tipica cascina lombarda, abitata da una comunità benedettina maschile, si svolge ancora il quotidiano lavoro dei campi e si produce birra artigianale secondo un’antica ricetta monastica.

Basilica di S. Maria in Calvenzano

Di fondazione cluniacense, la chiesa di Santa Maria, situata nei pressi di Melegnano, è un luogo di arte e fede antico di 1000 anni.

Itinerari dello stesso tema

 /