A tutti piacerebbe fare la spesa al mercato un po’ più spesso: per passeggiare tra le vie di Milano, che diventano boutique a cielo aperto, cercare i pomodori più buoni d’Italia, assicurarsi che dal produttore al consumatore ci sia un ponte decisamente breve - quasi a pensare che la terra e il consumatore siano divisi soltanto dal tragitto dalla campagna alla città. A informarsi bene potrebbe essere anche così, e sarebbe un piacere sentire le voci dei commercianti che recitano “mandarini a 1 euro al kg” e poi acquistarli.

 

Milano non si tira indietro a offrire ai propri cittadini - e non solo - la possibilità di fare dello street urban shopping un appuntamento fisso di quartiere, dove la comunità si riunisce per riempire le dispense. Andare al mercato oggi è un momento collettivo fra personaggi divertenti, coppie di anziani che si accompagnano mano nella mano, o studenti Erasmus che preferiscono la spesa all’aria aperta a prezzi ragionati, nel rispetto dell'ambiente (l'utilizzo di plastica è molto più limitato che nelle catene commerciali).

 

Ogni quartiere ha il suo mercato in giorni ben stabiliti, spesso a cadenza settimanale. Noi ne abbiamo selezionati cinque ben forniti. Eccoli di seguito.

Mercato di via Fauché

Aperture: martedì 7:30 - 14:00 e sabato 7:30 - 18:00

 

Si tratta di uno dei mercati più grandi della città. E’ un luogo "ben frequentato", che unisce gli abitanti dei quartieri Gerusalemme e Isola, ma c’è chi, anche da Milano sud, attraversa l'intera città per cercare la tenda giusta fra le meravigliose stoffe in vendita. Fauche’ infatti non vende solo frutta: ci sono bancarelle di vestiti firmati, tessuti, piante; tre o quattro banchi dedicati ai fiori che riempiono di colore la via. I prezzi sono variabili, ma può capitare che un capo di abbigliamento sia costoso come se provenisse da una boutique privata.

Mercato Comunale della Darsena

Aperture: lunedì, 08:30 - 13:00; dal martedì al sabato, 08:30 - 13:00 e 16:00 - 20:00.

Chiusura: domenica.

 

Fra i mercati della città ci sono quelli Comunali: piccole piazze al coperto con negozi (per lo più gastronomici) dolcemente incastrati all’interno di casupole gialle. Se ne contano in tutto 21, facilmente riconoscibili, sparsi per tutta la città. Questi spazi sono aperti tutti i giorni e, oggi, sono molto frequentati soprattutto a causa dei prezzi ultra vantaggiosi. Alcuni di essi fanno parte di quel puzzle nato dalla riqualificazione di numerose aree (più o meno) periferiche di Milano.

In questo gruppo rientra il noto Mercato Comunale della Darsena. Aperto nel 2015, si compone di circa 23 negozi fra l’esterno e l’interno. Questo mercato è di sicuro un punto spesa della città, ma anche un luogo di incontro per momenti di aggregazione sociale - come l’aperitivo - con un'offerta che spazia dai calici di vino ai panini con la svizzera, fino ad arrivare ai più semplici spuntini o ai centrifugati di frutta, ideali per una merenda sana ed economica.

Mercato di via Crema/via Piacenza

Apertura: venerdì, 7:30 - 14:00

 

Questo mercato raduna notoriamente tutti gli urban shopper di Porta Romana e dintorni (come Piazzale Lodi e parte della circonvallazione esterna che si affaccia lungo viale Toscana). I banchi di frutta e verdura qui hanno ottimi prezzi, così come è possibile trovare salumi e formaggi adatti a tutti i budget. La qualità è alta, la merce spesso di produzione locale. Molti i banchi di biancheria intima.

Mercato di via Osoppo

Aperture: giovedì e sabato, 7:30 - 14:00

 

Anche la zona di De Angeli ha il suo mercato. Quello di via Osoppo ha prezzi vantaggiosissimi per quanto riguarda i prodotti ortofrutticoli, meno per quelli di rosticceria. E’ conosciuto anche per il buon pesce fresco in vendita. L’atmosfera è rilassata, si respira il piacevole melting pot tra culture e abitudini di etnie diverse. Disponibilissimi i mercanti, con alcuni è anche facile fermarsi a chiacchierare per raccogliere nuove ricette e consigli culinari. Anche qui è possibile ammirare e acquistare i bellissimi fiori in esposizione.

Mercato di via Volturno / via Sebenico

Apertura: martedì, 7:00 - 14:00

«Nei giorni di mercato, il martedì e il sabato, non ci si può sposare né si può morire». La tradizione popolare non tramonta facilmente, così la memoria storica di Isola racconta e ricorda come il giorno del mercato di quartiere fosse un momento importante per tutta la comunità. Ancora oggi via Volturno e via Sebenico si popolano di gente che da Garibaldi a Isola va a comprare la frutta. I prezzi variano tantissimo, è possibile acquistare di tutto: scarpe, tessuti e oggettistica, anche se i prodotti ortofrutticoli vanno per la maggiore. Essendo uno dei mercato storici di Milano è sempre particolarmente affollato, ma in una giornata di sole il tempo vola veloce così come le code ai banchi.