Arena Civica

Sport, spettacoli e concerti nell'arena di Napoleone

Viale Giorgio Byron 2

Opera dell’architetto neoclassico Luigi Canonica che si ispirò al romano Circo Massimo, l’Arena Civica di Milano Gianni Brera fu inaugurata il 18 agosto 1807 ed è ancora uno dei principali impianti sportivi della città, per dimensioni e notorietà. Ha una forma ellittica di 238 metri di lunghezza e 116 di larghezza. Fu inaugurata alla presenza di Napoleone e rientrava, insieme all’Arco della Pace, ai Caselli Daziari e al Foro Buonaparte, nel progetto di trasformare la zona del Castello in un polo civile e rappresentativo della città.

 

Oggi, il suo spazio può contenere sino a 10mila spettatori, accoglie eventi sportivi, così come spettacoli e concerti ed è il campo da gioco di una squadra milanese, il Brera (Seconda Categoria). Nel 2002 l’Arena Civica di Milano fu intitolata a Gianni Brera, un importante tributo della città di Milano ad uno dei giornalisti sportivi italiani più importanti.

 

All’Arena si è giocato a calcio e anche a rugby, si sono combattute battaglie navali in occasione delle “naumachie”, all’inizio del ‘900, quando si allagava l’impianto con l’acqua dei navigli e si simulavano combattimenti navali e scene mitologiche, mentre nei mesi invernali l’impianto si trasformava in un’enorme pista di pattinaggio.

 

Altre volte, invece, si trattava di gare sulla pista: corse di bighe alla romana, spettacoli circensi e tornei di cavalieri. L’Arena Civica conobbe anche la Belle èpoque ciclistica, con le prime gare ed esibizioni di fine Ottocento.

 

Forse non tutti sanno che al suo interno vennero disputati anche numerosi incontri di calcio, in particolare quelli disputati dall’Inter prima che l’impianto di San Siro che apparteneva al Milan passasse all’amministrazione milanese nell’immediato Dopoguerra.

 

Negli ultimi decenni l’Arena ha ospitato gare di atletica leggera di livello internazionale. Il 27 giugno 1973, in una storica serata per gli appassionati, Marcello Fiasconaro batté il record mondiale degli 800 metri.

 

DA NON PERDERE

 

La Loggia Reale, preceduta da un elegante portico a cinque arcate e aperta verso l'Arena attraverso una solenne loggia d'ordine corinzio su otto colonne monolitiche di granito rosa.

 

ANEDDOTI E CURIOSITA'

 

Si dice che si poté ammirare dentro l’acqua di cui si era riempita l’Arena persino una balena viva, o più probabilmente un delfino. Nel 1894 e nel 1906 l’Arena ospitò anche il “Wild West Show” di Buffalo Bill.

 

All’Arena Civica di Milano si concluse, il 30 maggio 1909, la prima edizione del Giro d'Italia, vinta da Luigi Ganna.

 

Il 17 dicembre 1807, durante il soggiorno di Napoleone a Milano, ebbe luogo all’arena ”Il famoso spettacolo, non più visto prima d’allora in questa capitale, della naumachìa o regate di barche”.

 

L'ultima partita nell’Arena Civica di Milano prima del rinnovo dell’impianto fu disputata tra Inter e Lione il 10 dicembre 1958, durante la seconda edizione della Coppa delle Fiere. Gara d’andata che vide l’Inter padrone del campo, vincente per 7 a 0 sui francesi

Orari:

Palazzina Appiani

Da giovedì a domenica
10:00 - 18:00, ultimo ingresso 17:30

Chiuso dal 16 dicembre al 1 marzo

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

Informazioni biglietto:

Possibili visite alla Palazzina Appiani grazie al FAI - Fondo Ambiente Italiano con contributo libero

Trasporti pubblici:

Metropolitana
Linea MM2 Moscova o Lanza: 10 minuti a piedi

Tram
Linea 12-14 fermata Bramante Lega Lombarda

Autobus
Linea 43-57: fermata V.le Elvezia (Arena)

Telefono

+393471552920 attivo solo nei giorni e orari di apertura

E-mail

faiappiani@fondoambiente.it

Prossimi eventi

 / 
Tutti +