Da Fondazione Prada a Chiaravalle

In bici o in autobus, un viaggio nel tempo e un ritorno al futuro

A Milano si può viaggiare nel tempo, in sella a una bici (o a bordo di un autobus).

Quando si avvicina l'estate, le giornate si allungano.

Sicuramente c'è la voglia di andare a fare gite fuori porta, ma non sempre è possibile, o si ha tempo. Ci sono comunque delle uscite molto divertenti e piacevoli che si possono fare all'interno del territorio comunale, e che ci fanno passare dal un paesaggio urbano post-industriale a una campagna bucolica e sospesa nel tempo.

Una delle gite più suggestive che puoi fare è partire da Fondazione Prada, arrivare all'Abbazia di Chiaravalle e tornare indietro, magari per una sosta al Bar Luce (uno dei bar presenti nei musei milanesi), o nei locali di zona.

 

Fondazione Prada

Fondazione Prada è una delle istituzioni artistiche più importanti presenti in città. 

Quando è aperta, offre una collezione permanente e varie mostre.

Per questa volta, rappresenta il punto di partenza del nostro percorso. 

Si pedala per Via San Dionigi, e presto ci si ritrova letteralmente in campagna, costeggiando i campi.

Se preferisci prendere l'autobus, puoi prendere il 77 in Via San Dionigi, per 5 fermate, e godere il paesaggio dal finestrino.

Abbazia di Chiaravalle

Una delle più antiche abbazie milanesi, è abitata da un gruppo di monaci che seguono la regola di S. Benedetto.

Un'oasi di pace, dove ritrovare un tempo che sembra appartenere a un'altra epoca.

Tra le attrazioni trovi: la chiesa, ricca di splendidi affreschi e importanti dettagli architettonici; il chiostro; il mulino e la bottega dei prodotti tipici.

Itinerari dello stesso tema

 /