Fondazione Prada

Il regno dell'arte contemporanea e del Bar Luce di Wes Anderson

Largo Isarco 2

Dal 9 maggio del 2015 è aperta a Milano in largo Isarco la nuova sede espositiva di Fondazione Prada

Il progetto di valorizzazione per dare una nuova sede alla Fondazione è stato affidato nel 2008 all’architetto olandese Rem Koolhaas dello studio OMA. Gli edifici storici della distilleria tra via Orobia, via Lorenzini e via Adamello sono stati recuperati e riconvertiti per ospitare le molteplici attività della Fondazione e tre nuove costruzioni conferiscono carattere innovativo alla cittadella. La Torre rivolta al centro città, che con forme irregolari svetta sulle costruzioni più basse, la Haunted house, palazzina di quattro piani rivestita di foglia d’oro e il Podium, vasto spazio centrale su due piani.

La Fondazione Prada è stata costituita da Miuccia Prada e da Fabrizio Bertelli nel 1993 come istituzione per promuovere la riflessione sulla contemporaneità nell’arte e nella cultura. Alle spalle della Fondazione c’è un marchio di moda noto in tutto il mondo con più di un secolo di attività. La creatività di Miuccia Prada e la ritrovata visibilità della moda milanese negli anni Ottanta consentono al marchio Prada di affermarsi nel mercato globale del lusso.

Nei 19.000 metri quadrati, di cui 11.000 per esposizioni, vi sono spazi per mostre e per eventi temporanei oltre che per attività didattiche e ricreative. In occasione dell’inaugurazione sono state programmate diverse attività: installazioni di Robert Gober e Thomas Demand, un progetto cinematografico di Roman Polanski e due mostre di arte antica curate da Salvatore Settis e allestite in parallelo nelle sedi di Milano e Venezia.

 

DA NON PERDERE

Nel Foyer del Cinema si trova un’opera in ceramica di Lucio Fontana, Battaglia (1948): originariamente realizzata per il cinema Arlecchino di Milano, rievoca la rinascita artistica e culturale degli anni della ricostruzione postbellica in Italia.

 

Il Bar Luce, situato nell’edificio d’entrata della sede, richiama l’atmosfera degli storici caffè milanesi degli anni Cinquanta e Sessanta, dagli arredi al pavimento, filtrati attraverso lo sguardo del cinema italiano coevo. La volta del soffitto riproduce in miniatura la Galleria Vittorio Emanuele. A detta dell’ideatore, il regista americano Wes Anderson, “sarebbe un ottimo set, ma anche un bellissimo posto per scrivere un film”. E' uno dei luoghi più instagrammati della città.

 

ANEDDOTI E CURIOSITA'

Tra i progetti speciali aperti alla città dalla fondazione, da ricordare la realizzazione da parte di Dan Flavin di un’installazione luminosa per la chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa (1997) e uno storico progetto video-musicale di Laurie Anderson chiamato Dal Vivo, con la collaborazione della Casa Circondariale di San Vittore (1998).

Orari

Orari:

Lun - Mer - Gio: 10:00 – 19:00
Ven - Sab - Dom: 10:00 – 21:00

Chiuso il martedì

Gli spazi esterni della Fondazione Prada, l’edificio Biblioteca e il Bar Luce sono accessibili a tutti senza l’acquisto del biglietto d’ingresso

Informazioni biglietto

Informazioni biglietto:

PROGETTI PERMANENTI E TEMPORANEI
Intero – 15 €
Ridotto – 12 €

SOLO PROGETTI PERMANENTI
Intero – 10 €
Ridotto – 8 €

SOLO PROGETTI TEMPORANEI
Intero – 10 €
Ridotto – 8 €

Per tutte le tipologie di biglietti e riduzioni visita il sito ufficiale

Trasporti pubblici

Trasporti pubblici:

METROPOLITANA

Linea M3 gialla fermata Lodi T.I.B.B

TRAM

24

BUS

65

Parcheggio gratuito per auto e bici disponibile in Largo Isarco 1

Servizi

Servizi:

Accesso disabili
Visite guidate
Telefono

Telefono

+390256662611
Servizio visitatori +390256662612
E-mail

E-mail

info@fondazioneprada.org
visit.milano@fondazioneprada.org
Hashtag ufficiale

Hashtag ufficiale

#FondazionePrada

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +