Museo d’Arte della Fondazione Luigi Rovati

Il nuovo museo di Milano: dagli Etruschi a Picasso e Andy Warhol

Corso Venezia 52

Nel quartiere di Porta Venezia, incoronato dalla rivista Time Out tra i quaranta quartieri più cool al mondo, è nato un nuovo museo: il Museo d’Arte della Fondazione Luigi Rovati.

 

Antichità e arte contemporanea convivono nelle sale: più di 200 opere tra vasi, ex voto, urne cinerarie, bronzi etruschi sono esposte accanto a capolavori di Lucio Fontana, Arturo Martini, Pablo Picasso, Andy Warhol, in un dialogo continuo e sorprendente.

 

Entra sotto lo sguardo dei quattro telamoni, gli enormi uomini di pietra che accolgono i visitatori nel palazzo storico di Corso Venezia, di fronte ai Giardini Indro Montanelli: costruito nel 1871, è stato della famiglia Bocconi, poi dei Rizzoli, e infine dei Rovati. Nel giardino, ad ingresso gratuito, potrai trovare mostre temporanee e un angolo di verde e pace in pieno centro città.

 

Fino al 30 settembre la visita è gratuita su prenotazione: non lasciarti sfuggire l'occasione!

 

COSA VEDERE AL MUSEO

 

La visita inizia dalle sale ipogee, progettate da Mario Cucinella per richiamare i tumuli funerari etruschi di Cerveteri, patrimonio dell’umanità: tre sale circolari e una ellittica, costruite senza spigoli e senza giunture, dove tutto è linea curva. Le pareti in conci di pietra, disegnati a uno a uno e montati su strutture studiate appositamente, richiamano le stratificazioni della terra.

Sotto queste incredibili volte sono in mostra i reperti etruschi, incluso il Guerriero Cernuschi, simbolo del museo, in dialogo con opere contemporanee, come il vaso di Picasso che ripropone un banchetto etrusco, o la testina in bronzo dorato di Alberto Giacometti.

 

Si prosegue poi sul Piano Nobile, dove le sale del palazzo sono state restaurate e riprogettate per diventare scrigno degno delle opere in esposizione: tra enormi specchi settecenteschi, porte dorate, pavimenti e camini di marmo, scopri opere antiche e contemporanee che vivono insieme gli spazi.

 

Mostre temporanee vengono organizzate nelle sale del museo, oltre a cicli di conferenze, seminari di studio e ricerca, laboratori per bambini.

 

DA NON PERDERE

 

Ti consigliamo di non perderti la Sala Ontani, dove il colore fucsia acceso delle pareti diventa parte essenziale dell’esperienza. Ammira insieme l’arte contemporanea appesa ai muri e le opere etrusche in mostra sul tavolo di design al centro della stanza.

 

UNA PAUSA RELAX A REGOLA D'ARTE

 

Per una pausa relax, fatti tentare dal caffè-bistrot affacciato sul giardino e dal ristorante all'ultimo piano, entrambi regno di Andrea Aprea, chef da due stelle Michelin, che aprono gli spazi della Fondazione al gusto.

Orari

Orari:

 

Da mercoledì a domenica: 10:00 - 20:00

Ultimo ingresso: 19:00

 

Chiuso lunedì e martedì
1 Gennaio, Pasqua, 25 Aprile, 1 Maggio, 25 e 31 Dicembre

Informazioni biglietto

Informazioni biglietto:

 

Ingresso gratuito su prenotazione fino al 30 settembre 2022

 

Dal 1 ottobre 2022

Intero: € 16

Ridotto over 65 e universitari under 26: € 12

Teen da 11 a 18 anni: € 8

Famiglia uno o due adulti e due ragazzi in età 11-18 anni: € 30

Gratuito bambini fino a 10 anni e disabili con accompagnatore

 

Il biglietto del Museo è comprensivo delle mostre in corso e dell’audioguida

Acquista online:

Trasporti pubblici

Trasporti pubblici:

 

METROPOLITANA

Linea rossa M1 fermata Palestro

 

TRAM

9

Telefono

Telefono

0238273001
E-mail

E-mail

info@fondazioneluigirovati.org
Hashtag ufficiale

Hashtag ufficiale

#FLR

Nelle vicinanze

 / 
Tutti +

Prossimi eventi

 / 
Tutti +