I musei milanesi hanno sviluppato alcune strategie di condivisione digitale delle loro collezioni. Tantissime le iniziative dedicate ai bambini e agli adulti con guide creative allo studio personale della storia dell’arte. Ecco qui una lista dei musei che puoi esplorare virtualmente.

 

Musei del Castello Sforzesco

Puoi visitare il Castello Sforzesco, scoprirne i percorsi segreti e i capolavori delle collezioni conservati nelle sue sale grazie al progetto di collaborazione fra Google Arts&Culture e i Musei del Castello, cui si accede dalla sezione "Media Gallery" del sito. Il tour offre varie possibilità esplorative: 8 storie tematiche, 288 approfondimenti su singole opere realizzati dagli esperti del Castello, 12 tour virtuali per visitarlo in anteprima.

 

Sul sito ufficiale è possibile visitare virtualmente la mostra "Giuseppe Bossi e Raffaello al Castello Sforzesco di Milano", organizzata in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario della morte di Raffaello Sanzio. Clicca qui per iniziare la visita

Oltre alla mostra, sul portale GraficheinComune è possibile consultare online il catalogo di tutti i disegni di Giuseppe Bossi conservati all’interno della collezione del Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco e l’inventariazione dell’ampio corpus di incisioni da Raffaello conservate nella Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli”, per un totale di circa 1000 immagini: clicca qui.

 

Sui canali social del Castello (Facebook e Instagram) trovi video che presentano le opere conservate nei Musei e scatti panoramici della struttura, mentre nella sezione "Al Museo in famiglia" del sito web ci sono disegni da colorare e idee per giochi e attività pensati per i bambini.

 

Infine, qui puoi trovare il link alle biblioteche (accessibili online le più belle immagini tratte dalle raccolte grafiche del Comune di Milano) e agli archivi digitali del Castello Sforzesco (nella sezione FotografieInComune potrai visualizzare più di 57.000 immagini conservate presso le Civiche Raccolte Storiche). 

Museo del Cenacolo Vinciano

Una app ti accompagna alla scoperta del famoso Cenacolo Vinciano, dislocato presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie: qui trovi la versione Android, mentre a questo link la IOS.

Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera offre sul suo sito la recensione di 669 opere e un tour virtuale in altissima definizione che consente di ammirare i capolavori conservati al suo interno, realizzati da autori quali Raffaello, Bellini e Caravaggio. L'approccio estetico utilizzato è migliorativo rispetto alla visione "dal vivo": le immagini possono essere ingrandite fino a 40 volte, dando l'opportunità di osservare dettagli altrimenti invisibili all'occhio umano. 

Pinacoteca Ambrosiana

Sul sito dedicato alla Pinacoteca Ambrosiana puoi trovare il catalogo digitale, la biblioteca digitale e la possibilità di effettuare Virtual Tour.

Inoltre, in occasione dei Cinquecento anni dalla morte di Raffaello Sanzio, la RAI ha prodotto il docufilm "Raffaello. Il genio sensibile", per la regia di Luca Trovellesi Cesana, che puoi guardare collegandoti alla piattaforma Raiplay. Attraverso questo avvincente viaggio di 90 minuti alla scoperta dell’universo dell’artista urbinate, potrai ripercorrere i passi del Divin fanciullo del Rinascimento italiano attraverso i luoghi da lui attraversati: Urbino, Roma, Firenze, Milano e San Pietroburgo. Le location milanesi connesse all'opera dell'artista sono: la Pinacoteca di Brera per lo Sposalizio della Vergine; la Pinacoteca Ambrosiana per il cartone della Scuola di Atene e la sede della Raccolta Bertarelli presso il Castello Sforzesco per le incisioni di Marcantonio Raimondi. Il documentario scorre altri tesori d'arte della città, come la Basilica di San Lorenzo Maggiore, Santa Maria presso San Satiro o il Chiostro dell’Abbazia di Chiaravalle, realizzato su disegno del Bramante (grande mentore di Raffaello e della sua scuola). 

Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Il Museo Nazionale delle Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci propone svariati approfondimenti raccolti nel format StorieDigitali@MuseoScienza: qui trovi tutte le storie (video, podcast, app, esperienze di realtà aumentata e in realtà virtuale, applied games e installazioni interattive) del Museo raccontate attraverso i diversi linguaggi del digitale.

Lunedì appuntamento con #StorieScelte, dedicato a un contenuto tra i temi digitali del Museo per iniziare la settimana con un’esperienza interattiva o una storia di scienza; mercoledì puoi seguire #StorieAttualità, condotto dalla giornalista scientifica Barbara Gallavotti; sabato approfondimenti con #StorieInPodcast, a partire dalla serie "La Scoperta del Cielo", un viaggio astronomico, guidato dal curatore Luca Reduzzi, che parte dalle esposizioni del Museo per arrivare nelle profondità dell’Universo.

Museo Civico di Storia Naturale

Nella sezione esposizioni permanenti sul sito ufficiale del Museo trovi le spiegazioni dettagliate di ogni sala e una bellissima gallery fotografica

Museo Civico Archeologico

Molto ricco anche il sito del Museo Civico Archeologico che, nella sezione "Le collezioni", offre interessanti approfondimenti sulle preziose antichità ospitate al suo interno.

 

Per tutto il mese di gennaio il Museo propone una serie di attività e visite guidate online, dedicate sia a ragazzi che adulti, per esplorare ciò che offrono le esposizione e la mostra "Sotto il cielo di Nut. Egitto Divino". Puoi scaricare il pdf qui sotto o scoprire gli eventi sul sito ufficiale cliccando qui.

 

ll Museo si è inoltre attrezzato per proporre schede e giochi didattici da scaricare gratuitamente, così da intrattenere i più piccoli avvicinandoli al tema dell'archeologia. Qui trovi tre giochi (allegati) da stampare e colorare.

Museo Bagatti Valsecchi

Sul suo profilo Facebook, il Museo Bagatti Valsecchi riporta aneddoti, curiosità e tante fotografie dei tesori qui conservati.

Museo Poldi Pezzoli

Oltre alle storie su Instagram, il Museo Poldi Pezzoli è presente su Facebook e YouTube, dove trovi anche i video del progetto #PoldiPezzoliStories.

 

Palazzo Morando e Museo del Risorgimento

Puoi sfogliare la sterminata collezione di costumi conservata a Palazzo Morando - Costume Moda e Immagine sul sito del MeBiC (Musei e Biblioteche in Comune), a riconferma che Milano resta sempre "la città della moda".

Il MeBic accoglie anche una sezione dedicata a Palazzo Moriggia - Museo del Risorgimento, da consultare se intendi ampliare le tue nozioni su quel vivace periodo storico.

GAM e Casa Museo Boschi Di Stefano

Nella sezione "Le collezioni" del sito ufficiale della GAM, accedendo a "Il percorso espositivo", potrai visitare le stanze della Galleria di Arte Moderna di Milano. Anche GAM è presente su Google Arts&Culture, dove potrai ammirare oltre 150 opere, accedere a mostre virtuali e visitarne alcuni spazi.

Scaricando questa stessa app, potrai anche essere ospite virtuale della Casa Museo Boschi Di Stefano.

Gallerie d'Italia

Grazie a Google Street View potrai vivere un'esperienza virtuale molto suggestiva visitando le Gallerie d'Italia - sede di Milano: potrai così ammirare alcune opere della collezione permanente e scendere al piano inferiore per esplorare il caveau. 

Villa Necchi Campiglio

Villa Necchi Campiglio, bene del FAI - Fondo Ambiente Italiano dal 2001, è una raffinata casa degli Anni Trenta firmata dal celebre architetto Piero Portaluppi, con un delizioso giardino sempre aperto e arredi preziosi che restituiscono fedelmente l'atmosfera di vivace mondanità fra le due Guerre. In un'armoniosa fusione di arte e tranquillità, la Villa custodisce le collezioni Alighero ed Emilietta de Micheli, Claudia Gian Ferrari e Guido Sforni. Attraverso questo link puoi accedere al tour virtuale della Villa.

Museo Teatrale alla Scala

Puoi seguire il Museo Teatrale alla Scala sul profilo Instagram (imperdibile il video "Maria Callas alla Scala") e sulla pagina Facebook. Attivando il programma "A spasso per l'App" potrai esplorare virtualmente le sale del Museo.

Museo del Novecento

Il Museo del Novecento, oltre alla vastissima offerta digitale sui propri canali social, è su GoogleArts&Culture con 7 storie e tante visite virtuali. Bellissimi i contributi audiovisivi qui raccolti, come le biografie video di Umberto Boccioni e di Lucio Fontana, o la top 10 dei capolavori conservati al suo interno. Non perderti il nuovo progetto "Nobody's Room. Anzi, parla" di Silvia Giambrone.

Mudec - Museo delle Culture

Il Mudec propone una ricca offerta multimediale, perpetrando la sua mission pedagogica e culturale: il museo offre numerosi spunti attraverso i suoi canali social Facebook, Instagram, Twitter e sul sito ufficiale, nell'attesa delle mostre "Robot, the human Project" e "Disney, l'arte di raccontare storie senza tempo".

Fondazione Prada

Finite Rants” è il progetto on-line della Fondazione Prada curato da Luigi Alberto Cippini e Niccolò Gravina, costituito da una serie di 8 saggi visuali proposti a ritmo mensile e commissionati dalla Fondazione a cineasti, artisti, intellettuali e studiosi. I contributi visivi ospitati in “Finite Rants” analizzano questioni sociali, politiche e culturali del nostro presente normalmente affrontate dai mezzi d’informazione con un approccio documentaristico. Attraverso la realizzazione, il montaggio e la post-produzione di immagini e materiali visivi grezzi, eterogenei e di diversa provenienza, gli autori sono in grado di esprimere visioni e poetiche personali che coinvolgono lo spettatore in un ruolo attivo e riflessivo.

Sul sito ufficiale della Fondazione puoi scoprire di più sul progetto multidisciplinare "Human Brains" e ascoltare i contenuti di "Readings", un’antologia sonora (sotto forma di podcast) composta da testi di studio, saggi critici e racconti d’autore, che raccoglie l’attività editoriale di Fondazione Prada dal 2012 ad oggi.

Hangar Bicocca

Anche l'Hub milanese del contemporaneo prosegue nel suo dialogo con i visitatori: per l’Hangar si tratta di un'ulteriore prova di aderenza all’hashtag di democratizzazione dell’arte che da sempre contraddistingue la sua attività di comunicazione: #ArtToThePeople. Le attività proposte dal museo sono le più svariate: dalle playlist alle iniziative dedicate all’infanzia (come i percorsi digitali di Kids), dagli approfondimenti disponibili sul sito (dove scoprire di più anche sulla nuova mostra "Chen Zhen. Short-Circuits") fino ai tour virtuali di Google Arts&Culture.

Triennale Milano - Palazzo dell'Arte

Triennale Milano si trasforma da spazio fisico di produzione culturale ad hub digitale sempre aperto attraverso Triennale Upside Down, un collettore di contenuti che raccoglie spunti sulle mostre recentemente inaugurate (come quelle dedicate al designer Enzo Mari e alla fotografa attivista Claudia Andujar), sul Museo del Design Italiano e la sua collezione, sui materiali degli Archivi, sul programma di Triennale Milano Teatro, sugli eventi e le attività Education. Un articolato palinsesto in continua evoluzione di video, podcast, visite guidate, attività didattiche, incontri e performance online, masterclass: la proposta online di Triennale offre occasioni di approfondimento, evasione e ispirazione.

PAC - Padiglione d'Arte Contemporanea

Il Pac - Padiglione d'Arte Contemporanea di Milano è attivo sui canali Instagram, Facebook e YouTube, dove è ancora possibile accedere ai Family Lab Digitali, brevi video pensati come un’estensione web dei laboratori per famiglie che lo spazio milanese organizza da diversi anni, e alle PAC Live Performance, una raccolta di esibizioni dal vivo realizzate presso il Padiglione.

Maua - Museo Arte Urbana Aumentata

Maua è un museo diffuso, a cielo aperto, fuori dai soliti percorsi e fuori dal centro, che presenta 119 opere di street art e murales sorprendenti, sparsi fra Milano, Torino e Palermo. L’esperienza e’ aumentata dalla forma digitale: ogni opera si trasforma in un lavoro di digital art, animata in realtà aumentata.
Puoi visitare il Museo anche anche da casa: da computer o tablet vai su https://mauamuseum.com/works/: clicca su un'opera, inquadra lo schermo con lo smartphone - su cui va installata la app Bepart - e la vedrai animarsi!

Acquario e Civica Stazione Idrobiologica di Milano

Lo splendido Acquario Civico di Milano offre un sito rinnovato con tante proposte dedicate ai bambini, gallerie sulla vita sott'acqua e progetti educativi. 

La Biblioteca Sormani svelata

La Biblioteca Sormani in questo periodo è aperta al pubblico limitatamente ad alcuni servizi, ma per scoprire la sua storia e la bellezza delle stanze e degli archivi bastano solo un computer o un telefono.

 

Sul sito rinnovato della biblioteca infatti è possibile trovare cenni sulla storia secolare del Palazzo di pregio che la ospita e su quella travagliata della biblioteca stessa, sui tesori d'arte che ancora conserva e le molte particolarità del suo patrimonio, ricco di raccolte storiche e fondi speciali.

 

Non mancano anche visite a 360° di alcuni ambienti come la Sala dei Putti, il Centro Stendhaliano e il magnifico Giardino all'Inglese.

 

#SormaniSvelata vi condurrà invece alla scoperta di fondi, mostre e storie tra gli scaffali.

Reggia di Monza

La Reggia di Monza ti aspetta con moltissime iniziative online!

#Losapeviche: visitando le pagine Facebook e Instagram della Villa Reale puoi scoprirne retroscena, aneddoti, curiosità e approfondimenti tematici. La Reggia è anche presente su Twitter e puoi scoprire di più sul suo canale YouTube.

Con Google Arts&Culture puoi vivere l'esperienza di una visita virtuale alla Villa Reale e ai suoi magnifici Giardini con la tecnologia di Google Street View.

Puoi restare aggiornato sulle attività promosse dalla Reggia di Monza attraverso la newsletter dedicata.

On the same theme

 / 
Tutti +